Terapia ipertensione

Gentile dottore sono in cura presso il mio cardiologo che in primis a causa di pressione alta mi diede il lobidiur 5 25 e dopo un periodo in cui la pressione era cominciata a risalire mi aggiunse reaptan 5 5 dopo l'ultimo controllo di un paio di mesi fa con ECG e ecocolordopplervcardiaco uscito negativo a causa di una pressione alta di 150/100 mi aveva sostituito il reaptan con bivis 40/5 la pressione si era stabilizzata ma dopo un mese di terapia in cui assumo il lobidiur la mattina e il bivis la ser la pressione era bassa anche 100/70 e questo mi dava capogiri e vertigini ho contattato il cardiologo che mi ha dimezzato il dosaggio di bivis sempre in associazione col lobidiur la mattina volevo sapere se l'associazione lobidiur e bivis era fattibile come terapia o troppo aggressiva grazie

La risposta

avatar Cardiologia - Antonio Sagone Dott. Antonio Sagone

Buongiorno, Il giudizio può naturalmente essere espresso solo dal curante che ha uno sguardo globale sul paziente. Comunque i valori di pressione raggiunti con l’associazione erano assolutamente soddisfacenti Dr. Antonio Sagone

Domande correlate

Antipertensivi ed insufficienza renale

avatar Cardiologia - Antonio Sagone Dott. Antonio Sagone

Buongiorno, i sartani non sono necessariamente causa di IR.Pertanto proseguirei la cura prescritta Dr. Antonio Sagone

Vedi tutta la risposta

Associazione di farmaci

avatar Cardiologia - Antonio Sagone Dott. Antonio Sagone

Buongiorno,Si può usarlo non mi risultano interferenzeDr. Antonio Sagone

Vedi tutta la risposta

Salute

avatar Cardiologia - Antonio Sagone Dott. Antonio Sagone

Buongiorno,Potrebbe essere utile Ecocolordoppler vasi del colloDr. Antonio Sagone

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio