Spermiocoltura positiva ad enterococco prima della fivet

Ho 38 anni e sono al quarto giorno di stimolazione per una fivet. A marzo il mio compagno ha effettuato spermiogramma con risultato di normozoospermia, mentre nella spermiocoltura è risultato enterococco faecalis. Ha fatto una cura di sei giorni con augmentin. Due settimane fa per scrupolo abbiamo ripetuto l'esame ed è risultato di nuovo enterococco (non è specificato se faecalis) ma solo 5000 ufc/ml. Il ginecologo della clinica ha detto che non è significativo come valore e che sarebbe peggio una cura antibiotica che a questo punto danneggerebbe la vitalità e mobilità degli spermatozoi. Posso stare effettivamente tranquilla? Grazie.

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Concordo con il ginecologo in questo momento delicato, tuttavia una volta effettuato il tentativo sarà importante eseguire una visita con urologo o infettivologo per terapia adeguata

Domande correlate

Intervento prostata radicale

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, è prematuro tirare delle conclusioni. Faccio a passare almeno un mese dall’intervento e poi spieghi i sintomi residui agli urologi che l’hanno in cura

Vedi tutta la risposta

Klebsiella pneumoniae

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, non è sempre necessario prendere l’antibiotico in seguito a un riscontro di urinocoltura positiva. Effettui una visita infettivologica per valutare

Vedi tutta la risposta

Ernia inguinale

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, talvolta questi dolori scrotali possono residuare anche per un periodo come il suo, seguo i consigli dell’urologo. Per quanto riguarda invece l’odore potrebbe essere legato a una...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio