Si può trattare di sindrome di Tietze ?

Buongiono, vorrei chiedere se è possibbile che io sia affetta dalla sindrome di Tietze Dal 2015-2016 Sofro di disidrosi alle mani Nel 2017 ho avuto il linfoma di hodgkin quindi ho fatto chemioterapia e radioterapia al torace Da 3 settimane ho un gonfiore sotto la clavicola destra ( tipo contrattura muscolare ) che è dolente solo al tatto, dolori al collo e omero destro Premetto che questo gonfiore mi era già venuto un anno fa e mi sono fatta vedere subito dal ematologa che mi segue e sono stata rassicurata che si trattava solo di una contrattura muscolare e che non c’erano linfonodi infiammati. Ora sono incinta e non so che antinfiammatori prendere senza una diagnosi precisa Grazie

La risposta

avatar Reumatologia e Osteoporosi - Giovanni Minisola Prof. Giovanni Minisola

Gentile signora, per confermare o meno una diagnosi di sindrome di Tietze occorre una visita medica. Le consiglio di farsi osservare da chi l’ha vista in precedenza per analoga situazione. Lo stato gravidico sconsiglia l’uso di farmaci se non strettamente necessari. 

Domande correlate

Edemi midollo femore + sacroileite

avatar Reumatologia e Osteoporosi - Giovanni Minisola Prof. Giovanni Minisola

La cura  per il LES è tra quelle previste.Quanto all’edema midollare, solo il reumatologo che La tiene in cura può decidere se è necessario o no un trattamento. Giovanni...

Vedi tutta la risposta

Informativa

avatar Reumatologia e Osteoporosi - Giovanni Minisola Prof. Giovanni Minisola

Le consiglio una visita reumatologica presso un centro reumatologico pubblici vicini alla sua abitazione.

Vedi tutta la risposta

Infiltrazione di cortisone

avatar Reumatologia e Osteoporosi - Giovanni Minisola Prof. Giovanni Minisola

Non è possibile dare una risposta alla Sua domanda. Si rivolga al servizio di Reumatologia che gestisce il Suo caso.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio