Sensibilità al caldo mangiando

Mangiando della pasta o della carne mi sono accorto di una certa sensibilità al caldo da parte di un dente. Preciso che in quella zona avevo avuto 3anni e mezzo fa una carie che mi aveva comportato la devitalizzazione del premolare e l otturazione del molare adiacente. Operazioni eseguite correttamente , e successivamente la situazione era ok, fino ad oggi dove appunto mangiando mi sono accorto delle noie mangiando cibi caldi. Cosa posso fare? Come si può risolvere? É inevitabile un altra devitalizzazione ?

La risposta

avatar Odontoiatria - Maurizio Stenco Dott. Maurizio Stenco

Buongiorno, il fastidio al caldo su un dente devitalizzato è normalmente sintomo di infezione e che quindi la cura canalare andrebbe rivista. Si rivolga al suo dentista, con una radiografia si potrà meglio vedere la situazione. Cordiali saluti 

Domande correlate

Vertigini sidrome di Menier

avatar Odontoiatria - Maurizio Stenco Dott. Maurizio Stenco

Buongiorno, credo che le serva più il parere di un otorinolaringoiatra piuttosto che di un odontoiatra. 

Vedi tutta la risposta

Cambio di antibiotico

avatar Odontoiatria - Maurizio Stenco Dott. Maurizio Stenco

Buongiorno, potrebbe essere che il germe in causa nell’infezione non sia sensibile ad un preciso antibiotico nel qual caso è corretto cambiare molecola. Se , comunque, nel suo caso dopo 4...

Vedi tutta la risposta

Informazione

avatar Odontoiatria - Maurizio Stenco Dott. Maurizio Stenco

Il cortifluoral è un cortisonico associato ad un antibiotico, si usa per patologie della mucosa orale e non per dolore ai denti, in ogni caso consiglierei di non superare la settimana di...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio