Può un pene di 23*15 considerarsi problematico a livello di relazione di coppia se accompagnato a ritardo eiaculatorio? Nei rapporti penetrativi per avere un orgasmo molto spesso necessito di tempi molto lunghi fino a volte pure 60 minuti. Sta migliorando la situazione usando una crema per aumentare la sensibilità. Saluto e ringrazio anticipatamente. anticipatamente

Dimensioni sensibilità e dolore femminile.

La risposta

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Un pene grande va sempre maneggiato con grande attenzione e utilizzato nei rapporti con cautela in modo da non provocare dolore, sia per la lunghezza ( non spingere a fondo) sia per la larghezza chepuò eventualmente procurare dolore all’inizio del rapporto.Se poi hai questo ritardo devi considerare che durante il rapporto si perde l’eccitazione su tempi così lunghi e quindi questo potrebbe essere mal sopportato dalla compagna.Consiglio gli esami del testosterone libero, tiroide e prolattina

Domande correlate

Paura muffa in casa

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

No, stai tranquilla,….non mangiarla!

Vedi tutta la risposta

Pillola effiprev e ritardo

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Può capitare, … non mi sembra ci siano problemi 

Vedi tutta la risposta

Dolore alle ovaie

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Non si può dire quale sia il problema dato che hai dei dintomi così generalizzati  ma ti suggerirei esame urine e urinocoltura 

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio