PROSTATITE PSA

Buonasera, ho 60 anni e soffro di prostatite cronica con dolori/bruciori al perineo e all'ano. Ho eseguito due visite con relative eplorazioni rettali e ecografie ed e' rislutata solo presenza di calcificazioni segno di precedenti prostatiti. PSA 5,7 RATIO 0,102. Eseguitiìo anche citologico urinario con diagnosi infiammatoria. Negativo per cellule neoplastiche Dopo un mese di curca con SABA direi che non sia cambiato molto a livello di fastidi. Vi ringrazio per i consigli che vorrete fornirmi.

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, purtroppo le prostatiti croniche sono un disturbo che va trattato nel medio lungo termine. Bene assumere integratori con costanza. Fondamentale anche regolarizzare lo svuotamento intestinale evitare alimenti come piccante, fritti, salumi, alcolici, cioccolato e caffè

Domande correlate

CISTITE RICORRENTE SENZA BATTERI

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, purtroppo questa sintomatologia è spesso correlata a una componente infiammatoria. Necessario regolare l’alimentazione eliminando piccante, fritti, salumi, alcolici, cioccolato e...

Vedi tutta la risposta

Prostata

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, il PSA è un enzima prodotto dalla prostata in tutte le sue condizioni e pertanto svincolato da una visita dalla clinica non può essere valutato. Certo il valore che riferisce e...

Vedi tutta la risposta

Adenoma benigno cure

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, se la minzione affligge la sua qualità di vita nonostante la terapia è sicuramente sensato prendere in considerazione un intervento di disostruzione prostatica laser

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio