Prostatite

Salve dottore! Mio marito soffre di prostatite...infatti ogni qualvolta fa le visite dall andrologo evidenzia una prostata pastosa al tatto... e nell'ultimo spermiogramma di febbraio è emersa la viscosità aumentata. Da premettere che a novembre sia io che lui abbiamo fatto tamponi vaginali e cervicali, spermiocoltura con ricerca completa di micoplasma, ureaplasma, clamidia, triconomas, gonorrea, germi comuni. A lui è risultato tutto negativo(come sempre d'altronde), nei miei tamponi invece sono presenti e.coli ed enterococco faecalis. Soffro di cistite post coitale. Ogni volta faccio la cura mirata con antibiotici, ripeto le analisi, i quali risultano negativi, ma dopo i rapporti a mesi alterni mi si ripresenta la cistite(stiamo cercando una gravidanza). A febbraio mio marito fece una cura con levofloxacin per 15gg ed io unidrox per 5gg(dopo l'ennesimo attacco di cistite) e sono stata bene fino a qualche giorno fa. La mia domanda è: la causa delle mie cistiti post coitale, è dovuta all infiammazione della prostata di mio marito?? Una prostatite può impedire un concepimento? P.s. mio marito ha usato per tanto tempo gli integratori per la prostata ma con scarso risultato ed in più segue alimentazione corretta senza fritti, piccante, ecc. Ce una soluzione per tutto ciò? È diventato un incubo ormai, non possiamo più vivere bene la ricerca della gravidanza né tanto meno posso continuare ad assumere antibiotici

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, la causa delle sue cistiti non è legata alla congestione prostatica di suo marito. La prostata infiammata riduce la motilità degli spermatozoi, pertanto in una situazione come la vostra sentirei parere in centro pma per seguire entrambi opportunamente 

Domande correlate

Avodart durante la ricerca della gravidanza

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, continui pure ad assumerlo

Vedi tutta la risposta

Mantenimento dell' erezione

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, non c’è dimostrazione di questo in letteratura

Vedi tutta la risposta

Frenulo

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

È normale, non si preoccupi

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio