Prostata

Nel 2011 ho fatto una prima biopsia alla prostata con diagnosi aree focali di asap, successivamente dopo 6 mesi circa, ho fatto una rebiopsia con diagnosi alcune aree focali di asap. Premetto che faccio controlli periodici ogni 6 mesi. Nel frattempo ho cambiato urologo il quale in un referto ha scritto 2 biopsie con diagnosi di pin. Ma pin è asap sono la stessa cosa o sono 2 cose diverse? Posso stare tranquillo? Sono un tipo ansioso. Premetto infine che il 31 luglio scorso ho fatto una tac all'addome inferiore completo a contrasto per idrofrenosi dovuto al fatto che bevo poca acqua, per il resto tutto negativo. Grazie in anticipo, aspetto risposta

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, pin e asap sono due cose diverse. Giusto aver re biopsiato l’asap. Al primo rialzo del psa nel suo caso è indicata risonanza magnetica multiparametrica, ma stia tranquillo

Domande correlate

Consiglio su esame uricultura

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, quei valori non sono preoccupanti, tuttavia consiglio di acidificare le urine per ridurre la proliferazione batterica. Potrebbe utilizzare per esempio acidif mono una volta al giorno per...

Vedi tutta la risposta

Carcinoma vescica

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, si deve affidare agli urologi che la stanno seguendo. Meglio l’asportazione prima di procedere a un eventuale nuovo ciclo di instillazioni

Vedi tutta la risposta

Varicocele

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, Vista l’entità del varicocele eseguirei una visita urologica perché sarebbe sensato trattarlo

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio