Problemi alla prostata

ho 44 anni da qualche giorno avverto dolore dai testicoli all'ano, urino spesso 1 volta ogni ora. sento che la vescica non si svuota completamente. da più di un anno noto che il mio liquido seminale è di colore giallo. il 24/09 ho fatto le analisi alle urine e spermiocultura. il giorno in cui ho fatto le analisi il liquido seminale è uscito di colore chiaro, dopo parecchio tempo. Nei liquidi c'è assenza di batteri.. Ho fatto anche l'ecografia addome inferiore: vescica distesa 249ml a pareti non ispessite, in assenza di chiare formazioni aggettanti nel lume e/o di nuclei litiasici. Prostata in sede anatomica, di dimensioni aumentate dap 40mm, dt 53mm, dl 41mm; vol. stimato 46ml, a margini regolari ed ecostruttura ghiandolare disomogenea con calcificazioni mediane, ed ipertrofia del lobo medio che solleva il pavimento vescicale; indispensabile dosaggio del psa e visita specialistica. Non evidenza di liquido libero nello scavo pelvico. da qualche giorno sto prendendo erbe medicinali: serenoa, verga d'oro, epilabia. Oggi c'e stato un miglioramento con il dolore e un aumento di tempo. Invece di una volta in 1 ora , una volta in 2 ore. Cosa mi consigliate?

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

 Gentile, Prima di eseguire visita urologica prosegua un paio di mesi con gli integratori per ridurre la componente infiammatoria. Se poi non fosse necessario provvedere all’urologo ad aggiungere opportuna terapia. Oltre agli integratori si ricordi di evitare piccante, fritti, salumi, alcolici, cioccolato e caffè. Cordialità

Domande correlate

Va operato sempre un idrocele?

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, l’idrocele è una raccolta di liquidò all’interno del testicolo, talvolta infiammatoria e quindi destinata ad essere riassorbita, altre volte permane questa falda liquida....

Vedi tutta la risposta

Disfunzione erettile ed eiaculazione precoce

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, probabilmente al deficit può essere associato un problema di eiaculazione precoce. Necessario approfondire con una nuova visita urologica per fare il punto della situazione

Vedi tutta la risposta

Eiaculazione precoce

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Certo, dapprima comportamentali o se necessario farmacologici, ma serve fare una visita urologica per definire l’approccio migliore in base all’entità del problema

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio