Preservativo e fuoriuscita di sperma

Buongiorno dottoressa, mi perdoni per il disturbo ma necessiterei del parere di un esperto. Ieri ho avuto la mia prima volta con il mio attuale ragazzo. Chiaramente, abbiamo usato i preservativi, comprati dopo avere badato alle misure in modo da non sbagliare. Il preservativo calzava bene e stringeva un po' alla base del pene invece. Il mio dubbio sta nel fatto che il mio compagno possa non avere tenuto premuto il serbatoio del condom, durante l'inserimento. Abbiamo fatto attenzione al fatto che il preservativo venisse inserito una volta ottenuta l'erezione e prima che venisse fuori anche solo il liquido pre-eiaculatorio. I condom li abbiamo presi ieri dalla farmacia e li abbiamo usati subito, quindi anche con la data di scadenza ed i luoghi freschi in cui dovrebbero essere mantenuti, non ci sono problemi. Abbiamo fatto sesso due volte (a distanza di ore e cambiando assolutamente preservativo) però ed ho notato che durante lo sfregamento, quando capitava di fuoriuscire dalla vagina, il profilattico restava leggermente meno aderente verso metà asta. Il serbatoio era invece schiacciato. Ho pensato che si trattasse probabilmente di questo e che ci fosse un po' di aria all'interno. Comunque, il mio ragazzo è venuto dentro e non è passato molto tempo prima che si allontanasse facendo attenzione a mantenere il condom con le mani alla base del pene, in modo da evitare la possibile fuoriuscita di sperma. Ho notato però che lo sperma aveva sì riempito tutto il serbatoio ma si era accumulato un po' anche a metà asta, in una specie di bolla d'aria. Era fermo lì perché quando è uscito si vedeva così. È accaduto più o meno lo stesso la seconda volta in cui però ho sentito un po' di calore. Ho avuto proprio la sensazione di sentire il calore dello sperma. So che solitamente con i condom non si dovrebbe provare perché un po' la inibiscono ma comunque, ho avuto questa sensazione. Una volta finito, abbiamo gonfiato i preservativi sotto l'acqua per vedere se si fossero rotti e pare proprio di no. La base del pene ed il pene stesso risultavano umidi ma probabilmente perché bagnati dal lubrificante del condom; non è sembrato a nessuno dei due che ci fossero tracce di sperma. Mi chiedo però se effettivamente sia stato possibile che lo sperma sia uscito lo stesso dato che un po' si trovava al lato del preservativo. È una cosa che può succedere se il liquido è molto o dovrei prendere una pillola del giorno dopo? La ringrazio anticipatamente

La risposta

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Mi sembra tutto regolare e non credo che tu debba prendere la pillola del giorno dopo

Domande correlate

Cisti endometrisica

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

L’endometriosi è,  tra l’altro, una malattia infiammatoria, quindi potrebbe interferire in generale sulla capacità proocreativa  con l’infiammazione diffusa. Se però...

Vedi tutta la risposta

Esami del sangue

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

No non è detto. Gli esami possono anche essere normali. Ci vogliono dei test specifici per molte diagnosi,  ad esempio per fare diagnosi di tumore all’intestino si deve andare a vedere...

Vedi tutta la risposta

Anello vaginale

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

No, non conosco anelli con funzioni differenti se non quelli per il prolasso ( i pessari) ma potresti provare a far passare che lo usi per una regolazione ormonale o per i dolori mestruali perché...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio