Polimialgia reumatica e vaccini

Gentile Professore, mio padre di 88 anni pochi giorni dopo il vaccino antiinfluenzale è stato ricoverato in ospedale per una piccola emoragia cerebrale. Durante la riabilitazione a casa sono sopraggiunti dolori e febbre e gli è stata diagnosticata una polimialgia reumatica malattia che aveva già avuto circa 20 anni fa, e in questo caso curata con successo con cortisone a scalare per circa 3 mesi . La domanda che mi pongo è se il fattore scatenante è potuto essere il vaccino o l'emoragia e se possiamo procedere al vaccino anticovid. Grazie per la risposta Cordiali saluti

La risposta

avatar Reumatologia e Osteoporosi - Giovanni Minisola Prof. Giovanni Minisola

Ritengo che vaccino anti-influenzale ed emorragia siano ininfluenti. Quanto alla vaccinazione anti-covid sarà il medico curante a decidere in base allo stato e alla terapia della polimialgia.

Domande correlate

Alterazioni spondiloartrosiche

avatar Reumatologia e Osteoporosi - Giovanni Minisola Prof. Giovanni Minisola

La Sua situazione è complessa e non è possibile esprimere un giudizio senza una visita. È necessaria, per cominciare,  una visita reumatologica.

Vedi tutta la risposta

Edema

avatar Reumatologia e Osteoporosi - Giovanni Minisola Prof. Giovanni Minisola

Sarà bene che il reumatologo o il dermatologo che La tiene in cura per l’artrite psoriasica osservi direttamente quanto Lei descrive. Giovanni Minisola

Vedi tutta la risposta

Scerodermia

avatar Reumatologia e Osteoporosi - Giovanni Minisola Prof. Giovanni Minisola

Gentile Signora, sarò ben lieto di darLe un parere. Cordiali saluti. Giovanni MinisolaProf. Giovanni MINISOLA International Hospital “Salvator Mundi” (06588961) – ROMA Presidente Emerito...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio