Pillola del giorno dopo e ciclo

Salve dottoressa, sono una ragazza di 19 anni. In data 3/08 ho preso la pillola del giorno dopo(contenente levonorgestrel) a circa una 60 di ore dopo il rapporto a rischio. Mi trovavo nel mio periodo meno fertile, proprio un giorno prima in cui era prevista la mia mestruazione. Ho preso la pillola per sicurezza, anche se io e il mio partner pensiamo di non aver sbagliato nulla. Ora mi trovo al secondo giorno di ritardo ufficiale(avrei dovuto avere le mestruazioni in data 1/08). Tenga conto che nel mese di luglio ho dovuto fare anche una cura antibiotica, non vorrei che anche quest'ultima abbia avuto effetti sul mio ciclo. Secondo lei devo aspettare ancora? C'è il rischio? Grazie mille in anticipo

La risposta

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Le posso dire che è indicato il test di gravidanza 15 giorni dopo aver assunto la pillola. Altri motivi di ritardo sono indagati in seguito

Domande correlate

Estrogeni e Progesterone PMA

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

No, non c’è rischio.Ma perché queste domande non le ha fatte hai medici che si occupano del suo caso?

Vedi tutta la risposta

Informazione pillola Klaira

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

È un problema perché la pillola 28 è un placebo, cioè non contiene farmaco e quindi è come aver saltato una somministrazione.  Non è protetta per almeno 5 giorni 

Vedi tutta la risposta

Estrogeni e progesterone PMA

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

I farmaci sostituiscono il funzionamento normale delle ovaie quindi non c’è rischio di una sua ovulazione 

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio