Pielonefrite

Salve, sono andata in pronto soccorso martedì con i seguenti sintomi: dolore lombare, febbre a 39, dolori muscolari. La mattina dopo ho avuto anche nausea e vomito. Sono stata trattata con tachipirina e toradol endovena e, dopo un'eco, mi è stata diagnosticata febbre da cistite. Ma NON avevo avuto nei giorni precedenti bruciore nella minzione, urine scure ecc. Ora sono in cura con ciproxin 500mg due volte al giorno ed un'altra eco ha mostrato che i reni non presentano problemi. Potrebbe comunque essere pielonefrite? Sto anche aspettando i risultati dell'esame delle urine. Sono al terzo giorno di antibiotico e la febbre è scomparsa insieme agli altri sintomi, ma il dolore lombare invece è ricomparso stamattina, mentre nei giorni precedenti non lo avvertivo. Come mai? Grazie

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, non è possibile esprimere un parere clinico via mail. Si affidi ai medici che la stanno seguendo.questa rubrica può aiutare a rispondere a domande di carattere generale urologiche

Domande correlate

Paura della sieropositività

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, mi sento di tranquillizzarla. Sicuramente se il paziente avesse avuto una positività la sua tutor l’avrebbe informata, ma ad ogni modo nessuna malattia si trasmette con una goccia sulla...

Vedi tutta la risposta

Circoncisione

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, direi che la cosa più sensata è contattare il collega che ha operato suo figlio

Vedi tutta la risposta

Calcolo renali e nell'uretra

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Buongiorno, la probabilità che transiti spontaneamente è molto alta, ma direi che è stata seguita nella maniera opportuna

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio