PENSIERO CONTINUO E OSSESSIVO SULLA PROPRIA SALUTE MENTALE

DA PIU DI UN MESE SONO PRIGIONIERO DI PENSIERI OSSESSIVI E ANGOSCIANTI IN MERITO ALLA PROPRIA SALUTE MENTALE: STO IMPAZZENDO? SCIVOLO NELLA DEPRESSIONE? NON NE USCIRO' PIU'? POTRO' TORNARE ALLA NORMALITA'? CONTROLLO OGNI GIORNO IL PESO, MI SPAVENTO PER OCCASIONALI SENSAZIONI DI POCO EQUILIBRIO, VADO A LEGGERE IN INTERNET INFORMAZIONI SUL DISTURBO ...CHE FARE?

La risposta

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, quello che deve fare è rivolgersi ad uno specialista psichiatra perchè possa fare una diagnosi precisa e, di conseguenza, consigliarle la cura più adatta. Se fosse un disturbo dell’area ossessivo compulsiva, esistono strategie terapeutiche farmacologiche e cognitivo comportamentali valide ed efficaci. Saluti

Domande correlate

Zolpidem e lorazepam o alprazolam?

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Cara Laura consigliarle un farmaco specifico è davvero impossibile senza un valutazione approfondita. In generale penso che vi siano molecole diverse da quelle citate che potrebbero aiutarla sia...

Vedi tutta la risposta

È normale che a 20 anni non mi sorprenda più nulla?

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore, dalla sua descrizione ne varrebbe la pena parlarne con uno specialista psichiatra. A 20 anni le emozioni dovrebbero essere ben più vivaci di quello che ha descritto. Saluti

Vedi tutta la risposta

Xanax

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, segua le indicazioni del suo psichiatra e se non dovesse risolvere il problema nell’arco di 3-4 mesi, le consiglio di chiedere un secondo parere. Cordiali saluti

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio