Paura della sieropositività

Un giorno stavo aprendo un drenaggio in aspirazione (sono una tirocinante del primo anno di infermieristica) e per sbaglio ,non avendo i guanti, mi è caduta una goccia mentre aprivo il drenaggio sul dito,ma una goccia di siero e mi sono subito lavata le mani. Il giorno dopo l’ho detto alla mia tutor e lei mi ha detto che il paziente NON aveva epatite. In consegna non c’era scritto niente ,quindi secondo lei posso stare tranquilla. Perchè non c’era scritto da nessuna parte che il paziente avesse hiv perchè in consegna viene scritto e poi la mia tutor non mi ha più detto niente . Perchè mi aveva solo detto che non aveva epatite e quindi potevo stare tranquilla

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, mi sento di tranquillizzarla. Sicuramente se il paziente avesse avuto una positività la sua tutor l’avrebbe informata, ma ad ogni modo nessuna malattia si trasmette con una goccia sulla cute integra

Domande correlate

Sintomi della prostata ingrossata

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, in questi casi spesso aiuta assumere un integratore come Prostanox o prostadep plus Oltre a evitare piccante, fritti, salumi, alcolici, cioccolato e caffè

Vedi tutta la risposta

Infertilità

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, questa pagina serve ad avere informazioni di carattere generale, non ad analizzare i casi clinici. Se anche inviasse immagini è necessaria una visita per poter inquadrare...

Vedi tutta la risposta

Radioterapia si radioterapia no?

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, la radioterapia era possibile differirla se è così le è stato detto, ma da quanto leggo direi che adesso è indispensabile una rivalutazione e eventuale radioterapia

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio