Ovaio policistico inficia maternità?

Ovaio policistico e anticorpi tiroidei alti in una donna di 38 anni pregiudicano eventuale maternità. Grazie

La risposta

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

 Per quanto riguarda l’ovaio dipendente  dalla capacità di ovulare, se i cicli sono lunghi ma ovulatori l’ovaio policistico non ha grande influsso negativo. La tiroide può funzionare bene anche se ci sono autoanticorpi. Finché funziona non è un problema.   L’età è già un problema perché dopo i 35 anni comincia un declino e una riduzione graduale della fertilità ma molte donne riescono ancora ad avere figli tra i 38 e i 42.Cordiali saluti e Auguri!

Domande correlate

Cerotto evra orario applicazione

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Le indicazioni della sua ginecologa sono corrette 

Vedi tutta la risposta

Dolore durante il rapporto sessuale

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Buongiorno,  dai dati presenti le consiglierei il Pap Test e un tampone cervicale per la ricerca di Chlamydia Mycoplasmi e Ureaplasma 

Vedi tutta la risposta

Buongiorno Dottoressa Bonazzi,

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

L’ecografia dell’addome inferiore e pelvica si fanno con la vescica piena perché si appoggia la sonda sull’addome.  Con la vescica vuota si interpone l’intestino e non...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio