Dopo l’operazione di cataratta vedo dei bagliori

Ho subito un intervento di cataratta nel gennaio 2020, da subito ho avvertito la presenza di bagliori sopratutto nella visione notturna; mi fu detto che dopo 2/3 mesi il fenomeno sarebbe sparito, oggi a distanza di 8 mesi il fenomeno persiste,In effetti noto, sempre nelle ore serali in presenza di fonti luminosi, nell'occhio operato, una sorta di onde luminose mobili concentriche. Le chiederei: 1.Quale può essere la causa (intervento, tipo di IOL..) 2.Quale potrebbe essere il rimedio poichè il fastidio è molto penalizzante, in particolare nella guida notturna. Grazie

La risposta

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

I disturbi difrattivi che riferisce dipendono generalmente dal tipo di iol.  Sono soprattutto le multifocali che determinano l’insorgenza di aloni o più in generale disturbi visivi notturni. In vero anche le iol monofocali creano inizialmente disturbi notturni ma, normalmente, scompaiono con il neuroadattamento. Questo meccanismo fisiologico è tanto più efficace quanto più il paziente si disinteressa al disturbo.

Domande correlate

Orzaiolo o Emangioma Cavernoso?

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Mi spiace ma non capisco esattamente cosa mi chiede. Non avendola visitata non sono in grado di dire da cosa è  affetta.  In linea di massima sarei propenso a credere che la diagnosi...

Vedi tutta la risposta

Cheratocono e bambini

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

In effetti il cheratocono è una malattia ereditaria pertanto potrebbe essere trasmessa ai figli. Al momento i suoi figli sono troppo piccoli per avere problemi. Farei le solite visite consigliate...

Vedi tutta la risposta

Come si diagnostica l’uveite?

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Esistono dei protocolli che prevedono l’esecuzione di numerosi esami per stabilire la causa. La diagnosi la fa l’oculista con una visita. 

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio