Oculistica

Dovendo sottopormi ad intervento di cataratta (ho 80 anni), chiedo se il chirurgo incontrerà delle difficoltà per il fatto che assumo quotidianamente il farmaco "ALFUZOSINA" per la terapia della ipertrofia prostatica benigna di cui sono affetto (e che non riesco farne a meno). Grazie.

La risposta

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Il farmaco che assume può creare qualche difficoltà chirurgica durante l’intervento di cataratta ma, se non è possibile sospenderlo, con adeguati farmaci e presidi chirurgici si può gestire, in piena sicurezza, l’intervento. 

Domande correlate

Oculistica

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

La luce pulsata si applica intorno agli occhi con uno strumento che emette energia. Questo trattamento, indolore, stimola la lacrimazione. I risultati sono soddisfacenti e duraturi in più...

Vedi tutta la risposta

Cheratite erpetica

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Mi sorprende che dopo due anni da un episodio di cheratite erpetica l’occhio si chiuso. Proverei ad indagare con l’aiuto di un neurologo per escludere una compromissione...

Vedi tutta la risposta

Salve mio figlio di anni 11 ha usato tobradex x congiuntivite da mare,dopo 5 giorni dalla terapia m...

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Buongiorno da come mi descrive la situazione non penso che ci sia una reazione avversa al tobradex. Telefonicamente come per mail è impossibile fare una diagnosi o dare una terapia. Il massimo che...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio