Nodulo piccolo duro bianco glande vicino frenulo

Buonasera, sono un ragazzo di 36 anni. Premetto sono stato operato a 19 anni per varicocele sx con scleroembolizzazione, ma mi è tornato di terzo grado da alcuni anni. Mi è stato diagnosticato anche frenulo breve non ancora operato. Adesso ho dei noduli piccolissimi, uno da circa 2 anni proprio nel lembo del glande e adesso da quasi un mese mi si è firmato un altro modulo vicinissimo al precedente ma stavolta sul glande sul bordo della corona vicino al frenulo. Molto probabilmente sono placche fibrose che si sono formate per via dei numerosi traumi masturbatori. Escludo problematiche a trasmissione sessuale perché non ne ho praticamente mai avuti. Il mio medico di base mi ha fatto applicare dapprima menaderm e levofloxacina da 500, 1 al di x 5 gg. Risultato.. Tutto uguale, anzi durante l'assunzione del levofloxacina mi sono spuntate chiazze rosse sul glande. Adesso da 1 settimana circa utilizzo locoidon.. Ma non cambia nulla. Quando è in erezione si nota di più fa male tentando di schiacciarlo si sente una cistetta dura e tirando appunto la pelle si vede da sul bianco. Potrebbe sembrare cisti sebacea, ma non lo è, una volta schiacciandola uscì come materia Ma non è mai sparita è come un ossicino minuscolo minuscolo ed è sempre lì. Come si può risolvere? Facendo una frenuloplastica non sparirà la cisti sul glande, l'altra forse tagliando il frenulo potrebbe togliersi. Ma ad oggi è tutto arrossato, passano venuzze adiacenti al filo e sono visibili. Si opera(frenuloplastica) senza sapere la consistenza di questi noduli? Come possono sparire specie quella sul glande che punge e fa male a volte specie in erezione? Non so se è possibile mandare una foto, non so se è più competenza urologica o dermatologica e ho paura di pagare visite inutili per poi andare da 1 altro specialista. Ed essendo disoccupato non posso permettermi molti soldi. Spero possiate aiutarmi e dare delle risposte alle mie domande per capire come muovermi per risolvere. Grazie. Nell'attesa, porgo cordiali saluti.

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, sebbene la sua descrizione sia dettagliata non è possibile eseguire una diagnosi via mail. Consiglio una visita dermatologica

Domande correlate

Sport con varicocele

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, le faccia pure

Vedi tutta la risposta

Dolore/bruciore perineo, anale e ai glutei

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, il dolore pelvico cronico e difficile inquadramento e talvolta serve l’urologo o Il prof Tolo Go per valutare al meglio la situazione clinica. Sicuramente uno svuotamento intestinale...

Vedi tutta la risposta

Dubbi Sul varicocele

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, le ho già risposto almeno una volta. Se persistono tutti questi dubbi e perché la visita che ha eseguito non è stata abbastanza esaustiva, quindi la esorto consultare un nuovo urologo...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio