Minzioni frequenti non dolorose

Buongiorno dottore, Scrivo perche sono 2 mesi che soffro di fastidio alla vescica che è iniziato con minzioni molto frequenti(andato dal medico di base che mi ha dato antibiotico senza eseguire accertamenti) In seguito mi sono recato da un urologo che tramite ecografia ha trovato renella e un calcolo che con 1 mese di cure sono spariti(rimasta solo poca renella nel rene sinistro). Ho eseguito urino coltura(negativa ma prendevo antibiotici), tac addome e vie urinarie(negativa), esame delle feci(negativo). In seguito ai calcoli e alla renella è sparito il sintomo della minzione frequente ma è rimasto un fastidio molto persistente alla vescica allora mi sono recato di nuovo dall urologo che con ecografia ha riscontrato poca renella non dolente, prostata regolare e una infiammazione nel basso fondo della vescica. Mi sto curando con pelvilen 1 volta al giorno e riflog supposte prima di dormire. Chiedo se questa infiammazione puo essere data dal passaggio di calcoli e renella nella vescica o soffro di cistite interstiziale per essendo di sesso maschile e se questa cura associata a quantità di acqua maggiore da bere possa provocarmi di nuovo minzione frequente( da inizio cura 2 volte l’ora solo la mattina fino a pranzo piu o meno). Vorrei precisare che non ho mai avvertito dolore durante la minzione. Grazie

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, la componente infiammatoria potrebbe essere legata al transito di renella, ma mi sembra molto improbabile la diagnosi di cistite interstiziale. Provi a passare a pelvi Prost una volta al giorno per almeno 40 giorni evitando piccante, fritti, salumi, alcolici, cioccolato e caffè. Necessaria poi correlazione con la clinica in visita urologica

Domande correlate

Disfunzione sessuale

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, vista la giovane età potrebbe essere correlato alla componente infiammatoria prostatica come allo stato di ansia. Tuttavia è necessaria una visita andrologica per approfondire e...

Vedi tutta la risposta

Eiaculazione precoce

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, esegue una visita andrologica perché ci sono diversi approcci comportamentali o farmacologici in base al tipo di disturbo

Vedi tutta la risposta

Dolore intenso cistite

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, nell’attesa di eseguire la visita provi a creare un ambiente vescicale sfavorevole alla proliferazione batterica assumendo un integratore come Kistinox forte o acidif plus Per 14 giorni...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio