Milite con deficit tibiale anteriore e posteriore

Salve, all età di 12 anni ho contratto una mielite a livello d 11-d12 mi è rimasto un deficit di forza del tibiale anteriore, di conseguenza sollevo poco la caviglia tramite i peronei e l estensore delle dita. Attualmente ho 29 anni e un neuro-ortopedico mi ha consigliato di fare una trasposizione tendinea peroneo( quasi interamente recuperato) pro tibiale anteriore, vorrei capire meglio i benefici che potrei ottenere da questo intervento e se potrei correre eventuali rischi. Grazie

La risposta

avatar Ortopedia - Luca Bertini Dott. Luca Bertini

Gentile lettore, premetto che non mi occupo di questo campo superspecialistico, ma questa è una domanda che richiede risposte molte articolate e lunghe che solo chi si prende in carico l’onere e l’onore dell’intervento può dare, Non è corretto dare consigli su problemi così sensibili sulla base di una mail di quattro righe.Mi spiace non esserle d’aiuto.

Domande correlate

Flexall 454 costo

avatar Ortopedia - Luca Bertini Dott. Luca Bertini

Non è questo il forum dove chiedere queste informazioni.

Vedi tutta la risposta

Antinfiammatori Fans

avatar Ortopedia - Luca Bertini Dott. Luca Bertini

A queste domande deve risponderti il medico che ti ha prescritto il farmaco, non è corretto intromettersi nelle terapie di altri medici.Un saluto

Vedi tutta la risposta

Dolore alle articolazioni

avatar Ortopedia - Luca Bertini Dott. Luca Bertini

Probabile cattivo appoggio plantare, vai da un podologo o in un centro dove fanno lo studio della deambulazione in dinamica e fatti prescrivere plantari adatti.Un saluto

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio