Leggero bruciore glande

Buonasera dottore dopo un incontro con una ragazza avvenuto una decina di giorni fa, avverto un leggero bruciore sulla punta del glande, nessuna manifestazione cutanea o secrezione, nessun problema alla minzione o eiaculazione,solo questo leggero bruciore intermittente. Il bruciore e comparso dopo qualche giorno dall' episodio. Premetto che non c'è stato ne rapporto orale e ne rapporto penetrativo con la ragazza, solo un toccare il nostro corpo senza le parti intime (Lei si è limitata a toccarmi i testicoli ed io il suo seno, successivamente ho toccato le mie parti intime da solo). Dopo una settimana dall accaduto come consigliato dal medico ho cominciato ad applicare saponi delicati ed eucolorina e devo dire c'è stato un leggero miglioramento del bruciore. Potrebbe essere una MTS? Grazie mille, sono molto in ansia.

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, tenendo conto di quanto è accaduto non credo ci possa essere possibilità di aver contratto una malattia sessualmente trasmissibile

Domande correlate

Malessere Assumo da una settimana tadalafil 20 mg./3 volte settimana dopo prostatectomia. Ho iniziat...

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, riduca la somministrazione lo faccio presente al suo urologo per valutare se cambiare terapia

Vedi tutta la risposta

Ecografia

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, è un esame che esegue l’ecografista

Vedi tutta la risposta

Posso smettere Sylodix 8 mg ?

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, purtroppo i farmaci di quella categoria hanno talvolta degli effetti collaterali, rivolta è possibile ripiegare su prodotti naturali ma non sempre si rivelano efficaci

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio