Effetti dell’interruzione brusca della pillola Diane

Buon pomeriggio! Scrivo per ricevere un parere in merito ad una brusca interruzione della pillola Diane, la prima pillola Ormonale che io abbia mai assunto e che avrei dovuto prendere per risolvere dei problemi di irsutismo e acne legate all’ovaio policistico. Sebbene sia sempre consigliato di terminare almeno il Blister di pillole, purtroppo mi sono trovata costretta ad interrompere il trattamento il nono giorno di assunzione perché accusavo degli effetti indesiderati debilitanti come una nausea costante, attacchi d’ansia di cui non ho mai sofferto, sonno estremamente disturbato, E un umore Sempre più tendente alla depressione. Durante i nove giorni di assunzione Ho avuto sempre avuto delle perdite di sangue molto scuro, che oggi, quarto giorno di interruzione, si sono trasformate in quella che credo sia la tipica “pseudomestruazione” che segue l’interruzione della pillola. Le mie domande dunque sono: avendo assunto solo nove pillole, quando posso aspettarmi, più o meno, le mestruazioni di questo mese? Per quanto riguarda gli effetti indesiderati, tralasciando la nausea, che è quasi scomparsa il primo giorno di interruzione, quando posso aspettarmi un miglioramento dell’umore? In questi giorni è sicuramente migliorato, ma ancora ho dei “momenti” di ansia immotivata (momenti che curiosamente mi colgono sempre nella prima mattina e attorno alle 16:30/17) e di umore molto molto basso. Avendo assunto solo nove pillole, posso sperare in una ripresa in un paio di settimane? Per ultimo, siccome pare proprio che l’unica soluzione al mio problema sia la pillola, è possibile che incontrerò gli stessi effetti collaterali cambiando tipo di pillola? Ci tengo a specificare che il Diane mi è stato prescritto senza prima fare un’indagine ormonale e voglio sperare che questa “leggerezza” del mio ginecologo sia risultata nella prescrizione di una pillola troppo forte per me. Grazie.

La risposta

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Buongiorno non sapendo nulla del tuo stato di salute se non le poche cose che hai scritto posso solo dirti che la reazione che hai avuto con la Diane non dipende necessariamente dal fatto che sia “troppo forte” perché è un dosaggio normale per questo tipo di problema. Gli effetti collaterali così accentuati potrebbero dipendere da interferenza con la tiroide e (la nausea) rallentamenti della liberazione della bile da parte del fegato. Controlla questi due punti prima di prendere un’altra pillola 

Domande correlate

Quando poter effettuare il test di gravidanza?

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Meglio effettuare il test almrno 15 giorni dopo il rapporto a rischio, ammesso che il rischio ci sia stato

Vedi tutta la risposta

Salve, il 23 agosto ho avuto un rapporto non protetto, io e il mio ragazzo non capiamo se lui sia ve...

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Problema inesistenteIn bagno bisogna andarci, la diarrea sono scariche frequenti di feci liquide

Vedi tutta la risposta

Flora mista

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Una terapia con un disinfettante e poi probioticiad es.:  Fluomizin cpr vaginale per una settimana e poi Dicoflor elle per via vaginale e orale Per via orale vanno bene anche Ramnoselle e...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio