Infiammazione testicolo destro.

Ho iniziato col sentire un dolore al testicolo destro molto pungente, così sono andato dal medico di famiglia e mi ha detto che probabilmente era un infiammazione, così mi ha consigliato di prendere degli antifiammatori per qualche giorno ed evitando rapporti.. Ho iniziato co dell'oky, prendevo 1 bustina ogni 12 ore per un 5 giorni. Dato che il dolore non passava sono andato a fare degli accertamenti facendo i raggi, dove mi è stata poi confermata l infiammazione al testicolo destro. Dato che con l'oky non passava il medico mi ha prescritto degli antibiotici da prendere 1 volta al giorno per 5 giorni e nel caso di fare una visita dall'urologo. Stasera 23/05 dovrei prendere l'ultimo antibiotico, solo che nei 2 giorni precedenti a questo sembrava stesse passando , quando poi stamattina mi sono risvegliato con dolori abbastanza forti, e in più mi sembra che l infiammazione/dolore si sia esteso anche sul lato sinistro. Quanto prima devo farmi una visita dall urologo, ma vorrei prepararmi anche mentalmente a cosa potrei andare incontro, così le sto chiedendo cortesemente se saprebbe dirmi cosa potrebbe essere (magari qualcosa che nei raggi non si vede) e in caso qualche rimedio, se è qualcosa di risolvibile facilmente o se dovessi "preoccuparmi". un'ultima domanda, se i rapporti sessuali o l'eiaculazione sono possibili o devo rimanere ancora fermo. La ringrazio mille.

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, direi che la diagnosi è stata fatta e non credo ci possono essere sorprese, purtroppo tuttavia la terapia è lunga, a volte va modificata e serve pazienza. Per l’attività sessuale dipende dal grado di infiammazione e non si può stimare via mail

Domande correlate

Esame delle urine

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, un esame isolato chimico fisico delle urine non permette inquadramenti diagnostici.sicuramente c’è una componente infiammatoria e l’ideale sarebbe Approfondire con un’ecografia...

Vedi tutta la risposta

Conservazione punture caverjet

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Buongiorno, immagino si riferisca alle punture e si, consiglio di conservarli in frigo. Per quanto riguarda il vino rosso veda lei…

Vedi tutta la risposta

Problemi urinari

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, il primo passo come avrà capito e concludere la terapia ed effettuare una rivalutazione clinica, tuttavia per i sintomi ci può voler tempo perché la prostata si sfiamma con pazienza e...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio