Infezione da klebsiella

Salve Dottore. Nell attesa di fare una visita urologica che farò a breve vorrei chiederle un informazione. Dal 2018 ho riscontrato nel tampone vaginale la klebsiella subito dopo aver partorito di mio figlio. I sintomi erano forti bruciori ad urinarie. Fatto vari cicli di antibiotico. Non è mai passata nell ultimo tampone fatto pochi giorni fa evidenziava numerose colonie. Ora non ho più bruciore durante la minzione ma dopo poco aver svuotato la vescica. Il dottore mi ha segnato nuovamente l antibiotico, e quindi dopo il Ciproxin il levofloxacil, l augumentin ora mi ha dato amikacina, che sto aspettando ad iniziare per parlare prima con l urologo. Ho letto che ci sono pareri discordanti, chi preferisce dare antibiotico chi il monuril chi il mannosio. Mi può dire gentilmente il suo parere da medico? Grazie

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, le continue terapie antibiotiche in casi analoghi al suo non sempre giovano, per questo è necessaria la visita e valutare eventuali problemi di svuotamento o adeguamenti alimentari acidificando le urine

Domande correlate

Calcolo renale

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, non credo la causa del suo dolore sia quel calcolo. Consiglio di farsi visitare dal medico curante

Vedi tutta la risposta

Polluzioni notturne

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, le polluzioni notturne sono un fenomeno fisiologico e non preoccupante. Quando non avvengono in adolescenza come nel suo caso sono spesso associate a prolungate...

Vedi tutta la risposta

Prostatite

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, in questi casi raramente l’antibiotico dà beneficio.bene continuare con un integratore come Prostanox o prostadep plus . Necessario però evitare piccante, fritti, salumi, alcolici,...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio