INCONTINENZA URINARIA DA URGENZA

Sono un collega Medico di Medicina generale con attività ambulatoriale a Trento e soffro di incontinenza urinaria sia da sforzo che da urgenza pur non essendo molto anziano (63 anni) da alcuni ritenuta di genesi prostatica (eco transrettale non dirimente) da altri di genesi mista (funzionale e/o emozionale); non costantemente soffro anche di enuresi notturna e di deficit erettivo che mi provoca una deflessione quotidiana del tono umorale. Sono costretto ad indossare il pannolino e per limitare l'entità della diuresi ho contratto notevolmente l'assunzione di liquidi. Potete immaginare il mio persistente disagio che aumenta durante la attività ambulatoriale protratta ed in tutte le situazioni emotivamente più importanti dal punto di vista relazionale. Invoco quindi, dopo aver sentito tanti e contrastanti pareri che mi hanno disorientato un Vostro illuminante e spero definitivo suggerimento al fine di superare tale umiliante e condizionante handicap che di giorno in giorno diventa sempre più psichicamente stressante.

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile collega, Per la tua età questi sintomi invalidanti necessitano tassativamente di approfondimento. Non so che cosa tu abbia fatto dal punto di vista diagnostico e come inquadramento per l’ipertrofia, ma do per scontato che sia stata valutata a dovere. ritengo che si debba eseguire uno studio urodinamico completo Per capire la natura della tua incontinenza. Nel frattempo è utile ridurre la flogosi prostatica assumendo un integratore A base di serenoa ben titolata, Oltre a evitare piccante, fritti, salumi, alcolici, cioccolato e caffè. Cordialità Riccardo Galli

Domande correlate

Puma antonino

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, è stato opportunamente seguito dal collega, ma se il fastidio persiste e necessario effettuare una nuova visita. Via mail non è possibile esprimere un parere clinico. Da quanto mi dice...

Vedi tutta la risposta

Sanguinamenti dopo 15 giorni da operazione turp

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, può capitare dopo un intervento di questo tipo, tuttavia è importante che contatti il centro in cui è stato operato

Vedi tutta la risposta

Cisite che non passa

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, in una ragazza giovane è fondamentale l’alimentazione e lo svuotamento intestinale. Assuma con continuità un integratore come Kistinox act E eviti piccante, fritti, salumi, alcolici,...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio