Attacchi di panico, ansia e farmaci

Salve, sono Giuseppe ho 32a, ho avuto problemi di panico e ansia generalizzata circa 10 anni fa. Dopo quel giorno sono iniziati i miei malesseri e non sono mai più andati via, Ho fatto un lungo percorso di psicoterapia con il supporto farmacologico (Xanax) 0,25 x due volte al di. Dopo circa 4-5 anni ho smesso lo Xanax e anche la psicoterapia, in quanto mi sentivo ad un punto di stallo, non stavo male ma nemmeno bene, ma comunque andava meglio. Dopo qualche mese (circa 6) ho avuto una ricaduta seria, con sintomi molto forti, che mi impedivano di andare anche di andare dal barbiere, tremori forti, vertigini e sensazioni di svenimento, tutto molto intenso. Al che decisi di andare per la prima volta da uno psichiatra che mi prescrisse eutimil e en a dosi comunque basse. In più iniziai un nuovo percorso di psicoterapia. Con i farmaci inizio ad andare molto meglio, settimana dopo settimana stavo meglio.. Ora da circa 9-10 mesi con il consiglio del medico ho tolto tutto, scalando molto lentamente. La psico l’ho interrotta. Solo che comunque sono tornati i sintomi, che mi permettono di lavorare (per fortuna) sono un fisioterapista e gestisco il mio piccolo centro privato. Comunque ho capogiri e paura di svenire continua, ansia ovunque e sempre, ad esempio se devo cenare da i miei suoceri, mangiare fuori o andare dal barbiere. Ho sempre paura di svenire, ansia forte, pochissima energia fisica, ho sempre sonno, vista offuscata, stanchezza generale e capogiri. A questo punto non vorrei intraprendere una cura farmacologica perché quest’ultima si mi ha fatto stare bene ma mi porto non pochi problemi alla sfera sessuale e Soprattutto mi sentivo “diverso” E ci ho messo un po’ per scrollarmela da dosso. Ora è la prima volta nella mia vita che non sono “protetto” da farmaci da così tanto tempo.. Quindi un po’ credo che sia abituato a questi sintomi e devo avere un po’ di forza di volontà per sbloccare questi meccanismi ma vorrei un aiuto NATURALE per queste situazioni. So che non esiste un integratore che possa sostituire lo Xanax Ma comunque provo a chiederle se può consigliarmi qualcosa di naturale che possa essermi davvero di aiuto. Grazie Saluti!

La risposta

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Cure naturali davvero efficaci (basate su evidenze scientifiche) per il trattamento dei disturbi d’ansia non ce ne sono. Potrebbe provare una psicoterapia cognitivo comportamentale o rivalutare la possibilità di una terapia farmacologica alternativa alla paroxetina che potrebbe garantirle il benessere minimizzando gli effetti collaterali da lei descritti. Si affidi a uno psichiatra specializzato in disturbi d’ansia e non si accontenti di stare benino, pretenda di stare bene. Cordiali saluti

Domande correlate

Ansia e panico

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, a mia conoscenza non esistono evidenze scientifiche di gravi controindicazioni a lungo termine con l’uso della paroxetina anche in relazione al dosaggio minimo che sta...

Vedi tutta la risposta

Abbinamento anafranil rivotril daparox

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Ovviamente dipende dalla diagnosi. Potrebbe essere una valida idea. saluti

Vedi tutta la risposta

Gocce En

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, è molto difficile che 3 gocce di EN facciano l’effetto da lei descritto. In generale, chiedere allo specialista che la sta curando. saluti

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio