Imene e dilatatori vaginali

Salve Dottoressa!A seguito di una visita ginecologica mi è stata diagnosticata la vulvodinia, avevo difficoltà di penetrazione, bruciore alla visita, ecc...Sembra stia migliorando e la ginecologa che è anche sessuologa , mi ha prescritto esercizi da fare a casa con i dilatatori vaginali.Ho difficoltà ad inserirli, la prima misura dopo svariati giorni e tentativi è entrata tutta , anche se poche volte, adesso sono al secondo e devo dire che è difficoltoso.L ho fatto presente alla dottoressa perché mi è venuto il dubbio che il mio imene fosse rigido anche perché non vedo foro di entrata, invece mi ha rassicurato che ho un imene conseziente ed elastico e in più "sfrangiato"...Vorrei un parere da lei.. cosa significa "imene sfrangiato "...? Grazie.

La risposta

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Vuole dire che non è chiuso. Certo è un’area vaginale piena di creste e molto sensibile.Abbia pazienza

Domande correlate

Sciatica primo trimestre di gravidanza

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Le consiglierei di andare a fare della fisioterapia o osteopatia.

Vedi tutta la risposta

Come procede la gravidanza?

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Va tutto bene. L’intervallo di normalità delle betaHCG è molto ampio. L’importante è che aumentino in questa fase. Ma non capisco perché ha fatto tutti questi dosaggi.

Vedi tutta la risposta

Cosa sono le erbe spaccapietre?

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Le erbe spaccapietre si trovano in commercio con questo nome oppure quello di Phyllantus Niruri.È una terapia drenante e con un effetto graduale di ridurre calcoli e sabbie.Ne devono essere...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio