Il caldo acuisce depressione ansiosa?

Salve, sono quasi 10 mesi che ho una depressione ansiosa. Mi fu diagnosticato dallo psichiatra(mi disse che sono un bipolare) col quale sto in cura, e sto assumendo Venlafaxina 75 mattina e sera, Alprazolam 0.50 Matt. e sera, Lamictal 50 mat. e sera, Resilient 83 a pranzo + dilatrend 6.25 e Co-Aprovel 300 mattina per ipertensione. Vengo al dunque : da quando è iniziato questo caldo forte, mi sento più spossato, l'ansia aumenta e mi si chiudono gli occhi ; tutto ciò potrebbe essere dovuto al caldo? Inoltre, di pomeriggio, quando mi capita di fare pennichella, faccio pipi' (chiara) 3/4 volte, tutto ciò dovuto evidentemente all'ansia che mi si alza di pomeriggio in modo particolare. C'è il rischio di una disidratazione, nonostante che beva, non molto però? E poi il fare pipi' in continuazione, porta una perdita di peso (ho perso circa 6 chili da quando è iniziato questo periodaccio depressivo reattivo - ansioso)? Grazie

La risposta

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, sicuramente il caldo può aumentare il senso di disagio fisico e la spossatezza, soprattutto nei primi giorni. Quando poi il corpo di abitua la situazione migliora. Cordiali saluti

Domande correlate

MEMORIA A BREVE TERMINE, VUOTI DI MEMORIA ED ERRORI MEDICI

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore, comprendo la sua sfiducia nei medici ma per valutare il reale senso delle difficoltà di memoria che descrive è importante parlarne con uno specialista psichiatra o neurologo....

Vedi tutta la risposta

Attacchi di panico

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Cara lettrice abbia un pò di pazienza. le terapia antipanico quali la sertraline, hanno bisogno di almeno 2-3 settimane per iniziare a fare effetto e nel primo periodo possono indurre un...

Vedi tutta la risposta

Ansia e panico

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, se davvero soffre “solo” di ansia e attacchi di panico la terapia descritta potrebbe non essere ottimale. Un secondo parere potrebbe essere utile per chiarire....

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio