Frequenza più elevata in piedi

Salve, Vorrei capire se è normale avere una frequenza cardiaca a riposo che parte in piedi a 86-90 battiti al minuto ma seduto li ho a circa 60-62 battiti... Se inizio a fare un po' di movimento, la frequenza aumenta leggermente ma sempre in modo proporzionale (per esempio 70 seduto - 98-100 in piedi) Vengo da un periodo molto duro e stressante (chemioterapia e laparotomia per togliere il residuo) che non mi ha permesso di fare attività fisica per un anno. Può dipendere da questo o da qualcosa altro? Inoltre durante le terapie, forse dovuto all ansia, ho avuto attacchi di panico con tachicardia e palpitazioni forti a circa 120-130 battiti al minuto che mi sono durati circa 1 minuto per poi scendere a circa 100 restando così per diverse ore... Può essere stato fibrillazione atriale? Ho fatto recentemente visita cardiologica con ECG ecocuore doppler e sono stato pure al ps dopo un attacco di panico con dosaggi di troponina ma tutto nella norma

La risposta

avatar Cardiologia - Antonio Sagone Dott. Antonio Sagone

Buongiorno,Sarebbe interessante conoscere anche i valori di pressione arteriosa.Spesso la frequenza compensa i bassi valori di PA con un aumento della stessa.Inoltre vedo che gli esami eseguiti sono normali, percui non attribuirei al cuore i problemi riferiti.

Domande correlate

Pressione alta solo la sera

avatar Cardiologia - Antonio Sagone Dott. Antonio Sagone

Buongiorno,Un innalzamento dei valori pressori richiederebbe degli accertamenti prima di iniziare una terapia, non tutte le molecole sono indicate, comunque per il momento le consiglio...

Vedi tutta la risposta

Pressione bassa

avatar Cardiologia - Antonio Sagone Dott. Antonio Sagone

Buongiorno,È meglio non interrompere la terapia, proseguire con il farmaco a patto che la PA non scenda sotto i 90 di massima e 60 di minima. Poi sicuramente sarà utile rivalutazione clinicaDr....

Vedi tutta la risposta

Esame holter

avatar Cardiologia - Antonio Sagone Dott. Antonio Sagone

Buongiorno, mi sembrano dati confortanti!Dr. Antonio Sagone

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio