Formazione esterno ano cosa puo' essere

salve, da tempo ho una formazione estero ano (tipo emorroide ma non sono certo). è presente ormai da motto tempo ma non mi ha quasi mai recato fasti o comunque dolori, sanguinamenti, etc. Ho 50 anni maschio, ma questa volta da circa una settimana ho dolore all'ano e precisamente alla base di questa formazione (tipo pelle cresciuta allungata), infatti la zona è sempre dolorante, anche perchè vado di corpo molte volte al giorno, probabilmente dovuto alla sensazione di non completa evacuazione. Non avevo mai avuto dolore e fastidio per così tanti giorni, e secondo me sono iniziati dopo aver mangiato per più giorni di seguito peperone secco piccante (e anche quello dolce essiccato). ho fatto una foto alla zona anale dove si vede bene questa formazione, ma non nascondo il mio imbarazzo a farmi visitare e la paura di colonscopia o altri esami invasivi e peggio ancora operazioni chirurgiche. da dire che in passato ho quasi sempre sofferto di stitichezza per via del regime alimentare prevalente di carne, latticini ed insaccati e secondo me questa formazione è comparsa a seguito di alcune defecazioni molto dolorose e prolungate (oserei dire quasi un parto). sarei grato se qualche medico potesse almeno visionare la foto almeno per escludere note patologie tumorali. grazie anticipatamente

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, metta da parte l’imbarazzo e faccia una visita dal curante o proctologica

Domande correlate

Intervento prostata radicale

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, è prematuro tirare delle conclusioni. Faccio a passare almeno un mese dall’intervento e poi spieghi i sintomi residui agli urologi che l’hanno in cura

Vedi tutta la risposta

Klebsiella pneumoniae

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, non è sempre necessario prendere l’antibiotico in seguito a un riscontro di urinocoltura positiva. Effettui una visita infettivologica per valutare

Vedi tutta la risposta

Ernia inguinale

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, talvolta questi dolori scrotali possono residuare anche per un periodo come il suo, seguo i consigli dell’urologo. Per quanto riguarda invece l’odore potrebbe essere legato a una...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio