Forellino lamellare occhio sinistro.

Mi è stato diagnosticato sindrome della interfaccia vitreo retinico con forellino lamellare occhio sinistro. Poiché ho fatto cataratta due anni fa con rottura capsula, poi risolto dopo un paio di mesi ,mi domando se possa dipendere da quel trauma. Ho ancora 10 decimi di vista e vorrei sapere se la malattia di solito avanza rapidamente o se può rimanere ferma e se ci sono cure possibilità di rallentamento. Grazie mille. Ennio 75 anni.

La risposta

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

L’intervento di cataratta non è responsabile della sindrome dell’interfaccia vitreo retinica. La malattia può avanzare ma generalmente molto lentamente. La progressione si valuta con un esame che si chiama oct e soprattutto con la capacità visiva. Avere 10/10 è segno di una sindrome ancora all ‘inizio e non invalidante. Faccia controlli periodici soprattutto se nota  calo del visus.

Domande correlate

Oculistica

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

La luce pulsata si applica intorno agli occhi con uno strumento che emette energia. Questo trattamento, indolore, stimola la lacrimazione. I risultati sono soddisfacenti e duraturi in più...

Vedi tutta la risposta

Cheratite erpetica

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Mi sorprende che dopo due anni da un episodio di cheratite erpetica l’occhio si chiuso. Proverei ad indagare con l’aiuto di un neurologo per escludere una compromissione...

Vedi tutta la risposta

Salve mio figlio di anni 11 ha usato tobradex x congiuntivite da mare,dopo 5 giorni dalla terapia m...

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Buongiorno da come mi descrive la situazione non penso che ci sia una reazione avversa al tobradex. Telefonicamente come per mail è impossibile fare una diagnosi o dare una terapia. Il massimo che...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio