Il mio partner ha il pene storto: c’è solo la chirurgia?

Salve, il mio partner soffre psicologicamente per la curvatura verso il basso del suo pene. Capita che ci sia dolore durante la penetrazione e in alcune posizioni lui dice di non sentire nulla. Durante una visita andrologica, resasi necessaria dopo un dolore alla base del pene avvenuta durante un rapporto, il medico lo ha informato circa la possibilità di un intervento raddrizzare la curvatura ( dovuta a un asimmetrico sviluppo dei corpi cavernosi). Lui, invogliato da questa prospettiva,la vede come risoluzione del problema. Io vi domando gentilmente se sia possibile rimediare con pratiche non invasive. Grazie

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, l’incurvane to penieno congenito si tratta quando causa dolore come in questo caso. L’unico intervento è la corporoplastica. È un intervento con risultati ottimi, tuttavia va fatto se motivati e realmente necessario, sapendo che ci potrebbe essere un lieve accorciamento del pene

Domande correlate

Disfunzione sessuale

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, vista la giovane età potrebbe essere correlato alla componente infiammatoria prostatica come allo stato di ansia. Tuttavia è necessaria una visita andrologica per approfondire e...

Vedi tutta la risposta

Eiaculazione precoce

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, esegue una visita andrologica perché ci sono diversi approcci comportamentali o farmacologici in base al tipo di disturbo

Vedi tutta la risposta

Dolore intenso cistite

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, nell’attesa di eseguire la visita provi a creare un ambiente vescicale sfavorevole alla proliferazione batterica assumendo un integratore come Kistinox forte o acidif plus Per 14 giorni...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio