Erezione incompleta /insufficiente

Gentile dottore, ho 31 anni e da gennaio non riesco ad avere un erezione come si deve. L\'erezione avviene ma non arriva al massimo dell \'estensione come era sempre successo. Cio mi capita sia durante una semplice masturbazione, sia durante il rapporto sessuale. Ne ho avuto uno nell ultima settimana dopo circa sei mesi, e pensavo che data l\' eccitazione naturale il problema non si presentasse. Invece dopo circa una quindicina di minuti di rapporto, l\'erezione è venuta meno (forse anche a causa della mia preoccupazione sulla problematica) ed ho potuto continuare solo dopo una stimolazione orale della mia partner senza comunque raggiungere un erezione piena (circa al 70-80%). Non ho problemi a raggiungere l\'eiaculazione, anche se spesso mi capita di metterci un po troppo tempo durante un rapporto sessuale. Inoltre tutto è cominciato con un periodo di depressione cominciato proprio a gennaio ma dal quale mi sto pian piano riprendendo. Credo di essere un po troppo giovane per avere di questi problemi e la cosa mi preoccupa. Cosa dovrei fare? Grazie.

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, alla sua età e con l’aspetto depressione descritto direi che il problema è molto probabilmente di  natura psicologica. Esegua una visita andrologica per valutare l’approccio terapeutico più idoneo al suo caso, si risolverà di certo

Domande correlate

Disfunzione sessuale

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, vista la giovane età potrebbe essere correlato alla componente infiammatoria prostatica come allo stato di ansia. Tuttavia è necessaria una visita andrologica per approfondire e...

Vedi tutta la risposta

Eiaculazione precoce

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, esegue una visita andrologica perché ci sono diversi approcci comportamentali o farmacologici in base al tipo di disturbo

Vedi tutta la risposta

Dolore intenso cistite

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, nell’attesa di eseguire la visita provi a creare un ambiente vescicale sfavorevole alla proliferazione batterica assumendo un integratore come Kistinox forte o acidif plus Per 14 giorni...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio