Epicondilite bilaterale, con prevalenza dx e calcificazione tendine tricipite omerale

Buongiorno, mi è stata diagnosticata la patologia di cui in epigrafe, tipica del tennista. Io ho 66 anni, altezza m 1,87, peso 85 kg. e non ricordo proprio l'ultima volta che ho praticato tale sport ! Piuttosto ho svolto funzioni di cassiere per decenni, tutti i giorni, per almeno 6 ore al giorno, usando l'articolazione per contare banconote e porgerle al cliente insieme alla doc.ne contabile.. Le riporto, ritenendolo di sua utilità, il referto ecografico: " Disomogeneità ecostrutturale, ipoecogenicità ed ispessimento a carico del tendine estensore comune degli epicondeloidei, tipica di una epicondilite bilaterale, più accentuata a dx. Entesopatia calcifica inserzionale prossimale del tendine del tricipite omerale dx" Ho notato che la suddetta patologia, insieme a diverse cisti tendinee alle mani, trattate con Dolaut gel spray, si è presentata dopo le 2 vaccinazioni anticovid e la successiva malattia, comunque contratta. Le risultano casi di tale specie o similari, indotte dall'infiammazione conseguente all'infezione virale o si può addebitare tutto a mera coincidenza statistica ? Mi è stata prescritta l'applicazione, per 2 volte al giorno, di Flectorartro 1% gel, in parallelo con quella crioterapica, mediante ghiaccio/gel, per almeno un'ora al giorno. La sintomatologia regredisce, sebbene con lentezza che definirei snervante; con il passare delle settimane il dolore fisso al gomito dx si è certamente attenuato, allineandosi a quello, di per se già minore, del sx , pronto però a ripresentarsi sensibile all'uso dell'articolazione stessa. Anche il semplice scuotimento del braccio, la stretta per la salda presa di oggetti,o l'uso del mouse, inducono doloroso fastidio. Ha qualche suggerimento da darmi, tenendo presente che sono piuttosto paziente, scrupoloso e meticoloso nel seguire le indicazioni terapeutiche del mio medico di fiducia? Nel ringraziarla per l'attenzione che vorrà prestare a questa mia, le invio i miei saluti, in una con un augurio per la sua carriera professionale.

La risposta

avatar Ortopedia - Luca Bertini Dott. Luca Bertini

Direi che si tratta di gomiti usurati dal tempo e  dal lavoro, se centrano vaccini e covid non so, io non ho letto niente di scientifico ma tutti ormai hanno le proprie opinioni. Si guarisce lentissimamente, soprattutto con il riposo, si arriva all’intervento chirurgico, oppure può cercare qualche struttura sanitaria che fa infiltrazioni di piastrine ( le sue) e vedere se è il caso di farle, spesso sono risolutive.Un saluto

Domande correlate

MALE AL FONDO SCHIENA

avatar Ortopedia - Luca Bertini Dott. Luca Bertini

Ma per dare un consiglio, bisogna fare diagnosi. Per fare diagnosi bisogna visitare e vedere insieme le immagini..A parte il consiglio di utilizzare antidolorifici ed antinfiammatori… non so...

Vedi tutta la risposta

Elettrostimolazione con frattura al piede

avatar Ortopedia - Luca Bertini Dott. Luca Bertini

Sono un ortopedico e non un medico fisiatra, che forse anzi sicuramente ha più nozioni in questo campo, ma i campi elettrici e mezzi di osteosintesi possono creare correnti galvaniche… e non...

Vedi tutta la risposta

Problemi al ginocchio dx

avatar Ortopedia - Luca Bertini Dott. Luca Bertini

Farei una rmn , una rx e mi farei vedere da uno specialista.Un saluto

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio