Enterococcus faecalis ed escherichia coli

Buon giorno. Due mesi fa, nn so come mai, mi sono venuti attacchi improvvisi diarrea, durata per qualche giorno, Da lì ho iniziato ad accusare bruciori vaginale e dolori e bruciori alla minzione molto frequenti. Oltre a visita gastroenterologo... fatto urinocultura negativa, tampone vaginale negativo, ma bruciore persistente. 15 gg or sono sn andata da un uroginecologo, che mi ha prescritto terapia con ialuril condroitin, solfato, ferventi, più mannosio. Il bruciore persiste a e ho ripetuto tampone vaginale che era sempre stato negativo a distanza di 10gg con sorpresa enterococcus f e escherichia, feci anche tampone uretrale e risulto la stessa cosa. Sn rimasta allibita. Purtroppo nn posso prendere antibiotici che già in precedenza mi hanno mandato in disbiosi intestino e lo e tutt'ora. La dottoressa mi ha detto di continuare la cura prescritta, tra l'altro le urine sn bianche a furia di bere, ma ho sempre pesantezza basso ventre e meno bruciore. Però mi succede che se sto seduta sento male. Mi sn documentata su enterococcus ed è resistente agli antibiotici. Tra l'altro un abni6oresi il Cipro in per cistite che nn c'era prescritto dal medico che mi causava blocco della gamba e flash occhio e lo sospesi. Ho letto che enterococcus è pericoloso e può provocare molti danni al corpo. Sono terrorizzata, come se ne può uscire? È la prima volta che mi succede.. Mi domando conee mai urinocultura sempre negativa. Ho fatto cisti grafia urinaria con presenza di cristalli, cosa vuol dire? Urologo dice che nn è niente, ma io ho dolori al fegato anche se analisi sangue, eco sn a posto. Gradirei un vostro parere in merito. Bruna. Grazie

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, non c’è motivo di farsi prendere dal panico leggendo su Internet. Purtroppo queste componenti infiammatorie vescicali non sono facili da debellare, ma ripeto è una visita urologica per essere seguita e visitata

Domande correlate

Bruciore testicolo

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, Non è possibile avanzare ipotesi diagnostiche via mail. Esegue una visita quantomeno dal medico curante

Vedi tutta la risposta

Tac o risonanza magnetica

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, capisco la sua preoccupazione, ma la tc nel follow up è più accurata

Vedi tutta la risposta

PST TOTALE E RAPPORTO PSA LIBERO/TOTALE

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, purtroppo il PSA non è un esame molto specifico e pertanto risente di tante variabili. La sua recente prostatite lo rende poco affidabile, consiglio di ripeterlo dopo aver fiammato la...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio