Entact può dare forti problemi alla ritenzione idrica

Sono un uomo di 52 anni, E da 4/5 mesi che prendo una dose molto bassa (10 goccia) di entact per eliminare il mio stato di ansia e attacchi di panico, però da quando faccio uscio di questo farmaco, ma mia salute in generale sta peggiorando, non riesco più a fare la pipì, ho problemi nel defecare ( dove ho alternanze tra diarrea e stipsi ) di recente ho fatto un esame del sangue perché mi sento sempre debole e con la voglia di dormire ed ho scoperto di avere i globuli bianchi più altri del normale, una quantità superiore a 13000, (ho preso da poco degli antibiotici ma non ho avuto nessun beneficio) Ho fatto già diverse visite urologiche per vedere come mai non riesco a fare la pipì e la cacca in modo normale ( ma non mi hanno saputo aiutare) e possibile che questo entact provochi questi sintomi? O forse sono i sintomi di tumore da qualche parte (in questo caso da ci mi devo rivolgere, o come faccio a scoprirlo)? E possibile smettere questo èntact in questi casi così gravi? Cosa devo fare ? Per favore aiutatemi Grazie

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, improbabile che il farmaco le possa dare tutti questi problemi ma non è giusto pensare a tumori o altro sulla base di questi sintomi.si affidi al medico curante

Domande correlate

Prostata ingrossata

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, prima di assumere farmaci per la prostata provi a decongestionarla assumendo un integratore come Prostanox o prostadep plus Oltre a evitare piccante, fritti, salumi, alcolici, cioccolato e...

Vedi tutta la risposta

Uso di farmaci

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, limitatamente al farmaco che assume non ci sono controindicazioni. Tuttavia è necessaria una valutazione del suo medico curante

Vedi tutta la risposta

Idrocele

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, l’idrocele si può risolvere solo chirurgicamente. In caso di idrocele reattivo con una componente infiammatoria potrebbe migliorare con la terapia antinfiammatoria

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio