Dolori muscolari, dorsalgia, emicranie, depressione

Salve. Sono un ragazzo di 18 anni, dall'età di 16 anni ho iniziato a soffrire di emicranie, disturbi dell'umore, dolori muscolari diffusi. I dolori muscolari sono stati implicati dai miei genitori alla sedentarietà, le emicranie, refrattarie ai triptani, sono state per qualche anno controllate dal topiramato e dal toradol. Diagnosi di depressione neurotica, psicoterapia inefficace dopo numerosi trattamenti sono riuscito a ritrovare una parvenza di serenità grazie alla fluoxetina e alle benzodiazepine.(mi scuso per il modo in cui sto scrivendo ma sto cercando di essere il più breve e coinciso possibile). Negli ultimi tempi i dolori muscolari si sono intensificati, consistono in rigidità e dolore articolare al risveglio; in particolare una forte dorsalgia. Una visita fisiatrica con rx della colonna e spinometria ha portato la fisiatra ad imputare il dolore ad una cifosi con una lieve scoliosi. Mi prescrisse eperisone 200 mg/die (inefficace) e manipolazioni e fisioterapia (che sul momento mi diedero sollievo). I dolori sono però tornati, in particolare stando seduto avverto una forte e dolorosa tensione muscolare. Tali sintomi si alleviano con cicli di laroxyl che però non tollero bene a causa della sedazione e confusione. Ho provato ogni antinfiammorio al punto da finire in ospedale con un ulcera gastrica ma senza risultati, al momento sono in cura con aceclofenac 200mg/die sempre con scarsi risultati. I miei genitori non danno importanza a tali dolori ed il mio medico mi cambia antinfiammatorio ogni volta, non ne posso più, sono a pezzi. Quando i miei coetanei uscivano io ero costratto a casa per i dolori. Non so più nemmeno a quale specialista rivolgermi. Vi ringrazio per la vostra attenzione, chiedo scusa per il disturbo e spero in una vostra risposta.

La risposta

avatar Reumatologia e Osteoporosi - Giovanni Minisola Prof. Giovanni Minisola

Non è possibile rispondere alla Sua domanda senza averLa visitata e senza aver preso visione degli accertamenti eventualmente necessari. Giovanni Minisola ————————— Prof. Giovanni MINISOLA International Hospital “Salvator Mundi” – ROMA Presidente Emerito della Società Italiana di Reumatologia Primario Emerito di Reumatologia Direttore Scientifico Fondazione Ospedale “San Camillo – Forlanini” – ROMA

Domande correlate

Artrosi

avatar Reumatologia e Osteoporosi - Giovanni Minisola Prof. Giovanni Minisola

Solo dopo una visita e dopo avere preso visione degli accertamenti il cui referto viene riportato è possibile dare una risposta concreta alla Sua domanda. Cordiali saluti. Giovanni...

Vedi tutta la risposta

Morbo di crohn

avatar Reumatologia e Osteoporosi - Giovanni Minisola Prof. Giovanni Minisola

Sulla base di ciò che scrive, è necessaria una visita specialistica reumatologica e una visione degli accertamenti effettuati. Cordialità, Giovanni...

Vedi tutta la risposta

Posso fare il vaccino?

avatar Reumatologia e Osteoporosi - Giovanni Minisola Prof. Giovanni Minisola

Solo chi la tiene in cura può rispondere ai suoi quesiti. Cordialità.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio