Dolore al centro del petto,dispnea

convivo da 5 mesi con odioae fitte muscolari petto e schiena salve,premetto di trovarmi in un periodo di forte stress,da un paio di mesi sto soffrendo di dolori sotto alle costole e toracici molto fastidìosi che a volte mi bloccan anche parte alta della schiena tra collo e corrispondenza della spina dorsale sento una pressione come bussare che dura per alcuni minuti,le fitte nello sterno e al torace invece sono improvvise che mi bloccano il respiro (per intenderci affanno e fiato e sbadiglio incompleto,difficolta a parlare),mi impediscono di vivere bene..devo alzarmi spesso e cercare di sbliccare il fastisio e la costipazione,a volte sento i muscoli addormentati e cedere lo stomaco,altre volte le fitte sono come aria che si sposta e si ferma sotti il cuore.come devo fare? ho provato antinfiammatori,tipo oki o moment e nussen beneficio.ho provato con il magnesio e il potassio e aiutano ma poco (1oretta)e i dolori non vanno via.il farmacista mi ha dato x l ansia melatonina e valeriana in soluzione idroalcolica ma i dolori non sono spariti anche se mi calma mentalmente,alla fine sono stato dal medico curante che hs rilevato pressione( 120),pulsazioni cardiache a 92al min e saturazione ossigeno nel sangue piuttosto bassa,come diagnosi ha ipotizzaro anemia e mi ha prescritto il ferro ma la cura mi ha portato peggioramenti soprattutto nausea e diarrea e ho sospeso.Volevo sapere che cosa potrebbe essere,ha mai visto qualcuno come me?perche dura tanto,xche non trovo una cura?xche il medico non mi prescrive una radiografia o ecografia toracica.non vorrei avere qualcosa di rotto..anche se non so come ho fatto,il dolore mi sta sfinendo mentsmente e fisicamente.a volte e" cosi forte che tremo ,sono preoccupatissimo.finiro al manicomio..o la faro finita

La risposta

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, tra le varie ipotesi possibili non trascurerei la possibilità che siano disturbi legati a un disturbo d’ansia. Provi a parlarne con uno specialista psichiatra.Cordiali saluti

Domande correlate

Zolpidem e lorazepam o alprazolam?

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Cara Laura consigliarle un farmaco specifico è davvero impossibile senza un valutazione approfondita. In generale penso che vi siano molecole diverse da quelle citate che potrebbero aiutarla sia...

Vedi tutta la risposta

È normale che a 20 anni non mi sorprenda più nulla?

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore, dalla sua descrizione ne varrebbe la pena parlarne con uno specialista psichiatra. A 20 anni le emozioni dovrebbero essere ben più vivaci di quello che ha descritto. Saluti

Vedi tutta la risposta

Xanax

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, segua le indicazioni del suo psichiatra e se non dovesse risolvere il problema nell’arco di 3-4 mesi, le consiglio di chiedere un secondo parere. Cordiali saluti

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio