Disturbo uro-genitale

In seguito ad un "tirotto" (penso da sfregamento) nella zona terminale del glande ho iniziato ad avvertire prima prurito e bruciore localizzati poi uno stato patologico più generale. Quando il fastidio/dolore aumenta compare una stisciolina rossa di 0,5cm dalla punta del glande verso l'addome; al tatto si sente come una "fuga" o "spacco" sottocutaneo che parte sempre dalla punta del glande verso di me. Ho provato l'antimicotico Canesten Unidie riscontrando un repentino miglioramento ma poi improvvisamente ho avuto una ricaduta e il medicinale sembra non aver risolto il problema. Sono circa tre mesi che vado avanti tra alti e bassi. Cerco di mangiare sano e praticare l'igiene intima. Di cosa si potrebbe trattare e come potrei curarmi? Grazie Francesco

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, sicuramente sarebbe utile eseguire una visita dermatologica.tuttavia provi a ridurre la flogosi prostatica assumendo un prodotto a base di serenoa repens Oltre a continuare le limitazioni alimentari, soprattutto alcolici e cioccolato

Domande correlate

Pressione sulla vescica e senso di incompleto svuotamento… Quali potrebbero essere le cause ?

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, potrebbe essere semplice congestione vescicale, strettamente legata all’alimentazione e allo svuotamento intestinale. Tuttavia ne parli quantomeno con il medico curante. Cordialità

Vedi tutta la risposta

Info post operatorio

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, deve parlarne con Il collega che l’ha operata

Vedi tutta la risposta

Sono un uomo di 66 anni alto 179 cm per 95 chili, di struttura scheletrica normale, qual'è il ...

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, sicuramente è necessario fare una visita urologica

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio