Disfunzione erettile

Gentile dottor Riccardo Galli, ho 33 anni, alto 180cm, peso 76 kg. Sono sempre stato uno sportivo e non ho mai avuto problemi sessuali. Ho sempre soddisfatto ampiamente le mie partner. Tuttavia, a seguito di un'operazione rettale per fistola anale interna ho iniziato a riscontrare problemi. Ad oggi e ad un anno dall'intervento, riscontro disfunzione erettile. Faccio seriamente fatica a raggiungere l'erezione che è praticamente scomparsa al mattino ed alla notte. Può essere che l'intervento mi abbia danneggiato nervo pudendo? O qualcosa di simile? La situazione è frustrante e sono molto preoccupato. Grazie.

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, la questione erezione è un argomento complesso e sicuramente in una persona giovane come lei è necessario un approfondimento diagnostico per capire la natura del problema.tuttavia si affidi a un andrologo e sono sicuro che ci sarà margine per risolvere la situazione

Domande correlate

Prostata

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, il PSA è un enzima prodotto dalla prostata in tutte le sue condizioni e pertanto svincolato da una visita dalla clinica non può essere valutato. Certo il valore che riferisce e...

Vedi tutta la risposta

Adenoma benigno cure

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, se la minzione affligge la sua qualità di vita nonostante la terapia è sicuramente sensato prendere in considerazione un intervento di disostruzione prostatica laser

Vedi tutta la risposta

Il mio pene

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, c’è chi pagherebbe per avere un problema di questo tipo. Non si preoccupi, tutto normale

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio