Diagnosi cataratte

Ho 66 anni, sono da sempre miope, con -3 diottrie in entrambi gli occhi da molti anni. In un recente esame presso rinomato oculista mi sono state riscontrate cataratte (anch'esse in entrambi gli occhi). Un successivo analogo esame presso altro professionista le ha invece escluse, attribuendo i miei sintomi ad un normale invecchiamento del cristallino. Sono esterefatta e confusa. E' mai possibile che questo tipo di esame non dia un esito univoco ma invece lasci un così ampio margine all'interpretazione? Ringrazio moltissimo fin d'ora per la risposta che vorrete dare. Giovanna

La risposta

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Buonasera in verità i colleghi hanno detto il vero. Il primo ha riscontrato una cataratta il secondo le ha detto quale è la causa della cataratta, il  normale processo di invecchiamento del cristallino. L’eventuale intervento lo potrà concordare senza urgenza con il suo oculista. 

Domande correlate

Oculistica

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

La luce pulsata si applica intorno agli occhi con uno strumento che emette energia. Questo trattamento, indolore, stimola la lacrimazione. I risultati sono soddisfacenti e duraturi in più...

Vedi tutta la risposta

Cheratite erpetica

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Mi sorprende che dopo due anni da un episodio di cheratite erpetica l’occhio si chiuso. Proverei ad indagare con l’aiuto di un neurologo per escludere una compromissione...

Vedi tutta la risposta

Salve mio figlio di anni 11 ha usato tobradex x congiuntivite da mare,dopo 5 giorni dalla terapia m...

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Buongiorno da come mi descrive la situazione non penso che ci sia una reazione avversa al tobradex. Telefonicamente come per mail è impossibile fare una diagnosi o dare una terapia. Il massimo che...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio