Depressione

Salve dottore, mi chiamo Cristian ed ho 45 anni ..sono in cura da uno psichiatra da otto mesi per depressione maggiore ed ansia generalizzata iniziata a Maggio dell'anno scorso.. Abbiamo iniziato subito una cura farmacologica con Zoloft, prima 50mg poi 75mg e poi ancora 100mg .. questo per due tre mesi, ma visto gli scarsi risultati, decise di cambiarmi terapia, mi fece scalare lo Zoloft e mi diede il Brintellix 15 gocce, Lirica da 75mg mattina e sera e visto che non riuscivo neanche a dormire aggiunse Trittico 75mg la sera prima di dormire .. passati un paio di mesi e vedendo che ancora non stavo bene, aumentò il Brintellix a 20 gocce e due compresse di Lirica la mattina ed una la sera e Trittico una compressa e 1/3 .. dopo qualche tempo iniziai a stare un po' meglio, ma sfortunatamente una sera mi venne una fortissima eruzione cutanea, contattai subito il medico di base che dopo avermi visitato mi diede un ciclo di Deltacortene da 25mg e mi disse di sospendere tutti i farmaci .. in quel momento mi cadde il mondo addosso .. chiamai il mio psichiatra spiegandogli la situazione e mi disse come scalare tutti i farmaci .. il colpevole della forte orticaria forse è stato il Lyrica .. feci il ciclo di cortisone, ma io già dal primo giorno non stavo bene, mi venne da subito una fortissima agitazione, nervosismo, non riuscivo più a rilassarmi ed anche i sintomi depressivi peggiorarono .. finita la cura con il cortisone, ricontattati lo psichiatra, che mi disse che ora ilLyrica non avrei più potuto prenderlo, ma che si poteva provare a reinserire il Brintellix e Trittico e per la forte agitazione mi diede il Seroquel 50mg RP, uno la mattina ed uno la sera .. ora è più di un mese che seguo questa terapia, ma le cose non migliorano, ho sempre agitazione irrequietezza per tutto il giorno, a letto mi giro e mi rigiro e dormo malissimo, poi ho sempre una fastidiosissima senzazione di stordimento di testa vuota, malessere generale e una stanchezza mai provata, anche i sintomi depressivi non migliorano, mi sembra di essere tornato indietro di mesi e mesi .. lo psichiatra dice di avere pazienza e di aspettare che ifarmaci facciano effetto, ma è quasi un anno ora che sto male tutti i giorni e non ci sono stati ancora grossi miglioramenti .. secondo lei cosa potrei fare, dovrei sentire un secondo parere, che ne pensa della mia situazione e della terapia? La ringrazio anticipatamente sé vorrà rispondermi e mi scusi per il lungo messaggio, ho cercato di abbreviare il più possibile. Un cordiale saluto

La risposta

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro Cristian, sia ancora 1 mese alla cura prescrittale e, se non dovesse migliorare in maniera importante, chieda un secondo parere. la vita è una….Cordiali saluti

Domande correlate

Soggetto psichiatrico

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, in questi casi è fondamentale l’intervento dei medici che stanno seguendo la persona anziana in questione che potrebbero valutare anche l’idea di una...

Vedi tutta la risposta

Citalopram mattino e pranzo n.2

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore, generalmente il citalopram non influisce sulla pressione arteriosa. Cordiali saluti

Vedi tutta la risposta

Stress da troppe malattie

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, è normalissimo sentirsi giù visto la storia di malattie mediche che ha raccontato. Dato che ha motivi validi per essere un pò in difficoltà, non è semplice essere...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio