COSULENZA NEUROLOGICA

BUONGIORNO PAZIENTE 82 ENNE A SEGUITO DI ICTUS LAMENTA SPESSO MAL DI TESTA ,DOPO AVER FATTO CONTROLLO E TAC QUEST'ULTIMA EVIDENZIA UN 'AREA DI NETTA IPODENSITA' IN REGIONE TEMPRO PARIETALE CORTICO SOTTOCORTICALE SX ( LESIONE ISCHEMICA) ED IPODENSITA' DELLA SOSTANZA BIANCA PERIVENTRICOLARE COME DA DISTURBO CRONICO DELLA PERFUSIONE CEREBRALE.PER ALLEVIARE QUESTO MAL DI TESTA COSA POSSIAMO FARE?GRAZIE

La risposta

avatar Neurologia - Paola Proserpio Dott.ssa Paola Proserpio

Gentilissimo,il referto della TC mostra gli esiti dell’ictus e un quadro compatibile con una vasculopatia cerebrale cronica. Nessuno di questi reperti giustifica il dolore che il paziente lamenta. Per alleviare il dolore potreste inizialmente provare con Paracetamolo per valutarne la risposta. In alternativa consultate il medico di base per verificare se antinfiammatori potrebbero essere utilizzati in base alla terapia domiciliare in atto.

Domande correlate

L ipertensione intracranica guatisce?

avatar Neurologia - Paola Proserpio Dott.ssa Paola Proserpio

Gentilissimo,occorre innanzitutto sapere se l’ipertensione endocranica è associata ad altre patologie/lesioni neurologiche o se invece è idiopatica. In questo secondo caso esistono...

Vedi tutta la risposta

Ansia

avatar Neurologia - Paola Proserpio Dott.ssa Paola Proserpio

Gentilissima,bisogna capire se la piccola lesione ischemica rilevata alla RM giustifica i sintomi che Lei riferisce. Le consiglio vivamente di fare una visita neurologica in cui sapranno valutare...

Vedi tutta la risposta

Informazione

avatar Neurologia - Paola Proserpio Dott.ssa Paola Proserpio

Gentilissima,in effetti potrebbe trattarsi di ipotensione ortostatica. Esistono degli “ambulatori sincopi”, gestiti da cardiologi o neurologi o meglio da entrambe queste figure. In...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio