Cistoscopia di controllo a seguito di intervento

Buongiorno Dottore. Nel mese di febbraio, facendo un normale e programmato check up urologico, l'ecografia della vescica rilevava la presenza di un polipo. Un paio di settimane dopo, ho fatto la cistoscopia, che confermava la presenza di un unico polipo di forma peduncolare, di circa 2 cm. Preciso che non manifestavo alcun sintomo.. Nei primi giorni di aprile venivo operato e dimesso dopo un giorno di degenza. L'esito delle analisi successive evidenziava che si trattava di una formazione del gruppo TA, superficiale e a bassa aggressività. Il mio urologo non mi ha fatto fare nessuna terapia, ritenendolo non necessario, ma si è limitato a predisporre una cistoscopia di verifica nei mesi successivi.Fin dal giorno stesso successivo all'intervento avevo ripreso la funzione della minzione in modo del tutto normale e senza problemi. Tra circa un mese, a fine novembre, dunque a 7 mesi dall'intervento, farò quindi questa seconda cistoscopia. Secondo la sua esperienza, un paziente come me cosa si deve aspettare? Posso ragionevolmente sperare che non si siano formati nuovi polipi, e quindi non debba di nuovo essere operato? Concludo dicendo che ho 59 anni, buona salute generale attuale e pregressa, non sono mai stato fumatore né consumatore di alcolici, e che l'apparato urinario funziona in modo assolutamente normale, e non ho mai rilevato tracce ematiche nelle urine. Ringrazio e saluto cordialmente.

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, un riscontro come il suo e soprattutto il basso grado di malignità fa ben sperare che ci possa essere un follow-up con basso rischio di recidiva, tuttavia ciò che le è stato proposto è l’atteggiamento corretto e prudenziale, assolutamente da seguire scrupolosamente

Domande correlate

Urinare spesso

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, questo accade in diverse condizioni, non necessariamente metaboliche ma possono essere e multifattoriali e vengono inquadrate in corso di visita urologica

Vedi tutta la risposta

Infezione

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, non si deve preoccupare per questo tipo di germe In particolare, ma se il suo medico ha reputato così è perché magari presenta delle resistenze che richiedono una valutazione...

Vedi tutta la risposta

Faralzin 10 mg 1 al giorno

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, generalmente efficace sin dai primi giorni

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio