CISTITI RICORRENTI

Buongiorno, a novembre ho avuto un episodio di cistite post coitale curato con antibiotico. Tra novembre e dicembre ho avuto 10 episodi di cistite, anche emorragica; urine a volte pulite e altre con escherichia coli. Dopo visita urologica e visita multidisciplinare mi è stata diagnosticata un'importante contrattura del pavimento pelvico e dolore pelvico cronico. Ho iniziato una terapia con Lyrica, Valium e Neofuradantin 50 mg al giorno come profilassi in attesa di iniziare la fisioterapia per la contrattura pelvica. E' davvero possibile che un problema muscolare possa causare tutto questo dolore? Curando la contrattura si risolveranno anche le cistiti ricorrenti? Ringrazio anticipatamente per l'attenzione. Cordiali saluti

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, sì questo può giustificare la sintomatologia e le cistiti.inizi questo trattamento come primo passo

Domande correlate

Consiglio su esame uricultura

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, quei valori non sono preoccupanti, tuttavia consiglio di acidificare le urine per ridurre la proliferazione batterica. Potrebbe utilizzare per esempio acidif mono una volta al giorno per...

Vedi tutta la risposta

Carcinoma vescica

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, si deve affidare agli urologi che la stanno seguendo. Meglio l’asportazione prima di procedere a un eventuale nuovo ciclo di instillazioni

Vedi tutta la risposta

Varicocele

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, Vista l’entità del varicocele eseguirei una visita urologica perché sarebbe sensato trattarlo

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio