Cistite recidiva da 3 anni

Dopo aver effettuato un intervento di laparoscopia investigativa ,aver bruciato un piccolo daglas di endometriosi, facendo i tamponi ho riscontrato una serie di positivi tra cui la candida che nonostante i vari antibiotici, probiotici, antifungini non ho trovato alcun rimedio. Mi sono affidata alla naturopatia, dell'agopuntura. Non so più che fare se non arrendermi e conviverci,anche perché la candida è asintomatica, non ho particolari problemi se non quello di una pipì che ha uno strano odore. Preciso che tutto ciò è stato fatto per la ricerca di un figlio ,dove oltre ad un ovaio micropolicistico ed una presunta insulino resistenza non ho mai avuto la certezza di poter affermare che sono sterile.(dimenticavo ...2 fivet effettuate nel 2015). Grazie anticipatamente per la risposta

La risposta

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

La Candida asintomatica è una contraddizione .Se il test è positivo alla candida direi che comunque il disturbo a urinare non è tipico da candida ma piuttosto da Escherichia coli o Chlamydia.Conviene approrofondire la diagnosi.Urinocultura con ricerca batteri , Trichomonas, Chlamydia e Mycoplasmi.Cordiali saluti 

Domande correlate

TSH GRAVIDANZA

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Se la tiroide ha dato problemi in gravidanza può darli anche nel post-parto, specie depressione. Però mi hai dsto troppo pochi dati per poter valutare se continuare la terapia, magari...

Vedi tutta la risposta

Falloppio

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Serve verificare che non abbia anche Chlamydia e Mycoplasmi 

Vedi tutta la risposta

Spirale jaydesse

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Potrebbe essere, concomitante, un problema cervicale che dà frequentemente questi disturbi.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio