Caldane pazzesche

Buon pomeriggio. In menopausa a 45 anni(adesso ne ho 55). I primi anni nessuna vampata poi improvvisamente da morire. Il mio ginecologo mi ha dato Femoston 1/10, ottimo per la memoria e l' energia, ma per quanto riguarda le vampate assolutamente alcun beneficio. Ho provato il Femoston 2/10 ma ho dovuto smetterlo dopo un po' perché si era ingrossato l' endometrio. Sospesa terapia ormonale per un mesetto. Di nuovo riprendo perché non si può vivere col sudore dalla testa ai piedi.... Son passata al cerotto Dermestril abbinando il progestinico, inizialmente, per i primi due mesi meglio per le vampate ma forte stitichezza nonostante lassativi di ogni genere. Adesso le vampate sono ritornate forti nonostante il cerotto (mi succede quando arriva l' estate). Ho anche provato il Livial in passato perché il mio ginecologo considerata la mia età mi sconsiglia la classica Tos. Per le caldane andava meglio ma mi faceva tanto gonfiare, emozioni zero e libido idem. C'è da dire che da anni assumo farmaci per emicrania e depressione e questi mi portano forti sudorazioni e vampate. Ho provato a che i classici integratori (al momento Estromineral serena, ma anche Minias, Remifemin etc). Dottoressa mi dia qualche consiglio, è talmente ingestibile la situazione che e ito vita sociale! Trovarmi davanti a nuove conoscenze (son separata) e seduti a un tavolino ritrovarsi col viso che diventa un peperoncino e cola ... è imbarazzante! Grazie per avermi letto e la ringrazio anche anticipatamente se vorrà rispondermi. PS Venivano indicati altri nominativi di ginecologo uomo a cui chiedere, ma credo che per questi disturbi è meglio affidarsi ad una donna. Distinti saluti MR Cannatelli

La risposta

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Potrebbe farsi prescrivere Bijuvai nuovi ormoni bioidentici.però faccia anche un po’ di esami generali (del sangue intendo) e controlli la tiroide.Cordialmente 

Domande correlate

Diabete gestazionale

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Il prelievo a 60 minuti è un po’ alto.Dovrebbe essere sufficiente una dieta povera di zuccheri.Chi la segue valuterà gli approfondimenti 

Vedi tutta la risposta

Tamoxifene e ispessimento endometriale

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

È importante sorvegliare ma è probabile che l’ispessimento sia dovuto al tamoxifene, è una conseguenza frequente.

Vedi tutta la risposta

Prurito anale e perianale

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Se hai prurito vuole dire che c’è troppa concentrazione di batteri, sebbene lo Staphilococco in piccola quantità sia un normale abitante della nostra cute.Meglio usare un antibiotico, o se...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio