Calcificazione post intervento mini-invasivo protesi anca

salve, sono un uomo di 47 anni dopo intervento protesi anca destra a distanza di un mese è stato riscontrata " nubecola calcifica si proietta tra grande trocantere e ciglio cotiloideo". Mi è stata data una cura antinfiammatoria di un mese per fermare ed assorbire la calcificazione. Evitando la radiografia che ho fatto da poco come posso verificare lo stato della calcificazione dopo il mese di cura? Può provocare dolore e inficiare sul buon esito dell' intervento? si può riassorbire con questa cura?

La risposta

avatar Ortopedia - Luca Bertini Dott. Luca Bertini

Non esiste altro sistema affidabile che la radiografia, almeno per quel che so…, le cure purtroppo non sono mai sicure al 100%100….

Domande correlate

Mal di schiena e arti inferiori

avatar Ortopedia - Luca Bertini Dott. Luca Bertini

Ci vogliono molte più informazione per dare consigli e soprattutto una visita di persona.Cerchi un ortopedico …è il miglior consiglio.Un saluto

Vedi tutta la risposta

Calcificazione

avatar Ortopedia - Luca Bertini Dott. Luca Bertini

Deve fare altri esami tipo elettromiografia seguita da un esame accurato del neurochirurgo.Un saluto

Vedi tutta la risposta

ORTOPEDICO SALVE VORREI SAPERE CHE % DI INVALIDITA' CIVILE CON QUESTA DIAGNOSI GRAZI MILLE

avatar Ortopedia - Luca Bertini Dott. Luca Bertini

Ci vuole una visita ed esame obbiettivo, seguito da accertamenti elettromiografici.Meglio chiedere ad un medico legale.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio