Bruciore meato urinario

Mi chiamo Luigi ho 66 anni appena compiuti. Nella prima quindicina ho iniziato ad avvertire un fastidio persistente alla fine del meato urinario. Come un bruciore ma non un bruciore vero e proprio ma una sensazione fastidiosa e costante di caldo-umido e/o fresco-bagnato maggiore dopo la minzione. Avendo per mesi, a colazione, abusato con la frutta secca (mandorle, noci, nocciole, prugne e uva sultanina) ho pensato ad una infiammazione dovuta a tale consumo e sono ritornato ad una colazione classica con fette biscottate e marmellata. Però il fastidio è rimasto nonostante abbia bevuto di più in particolare al mattino (4-5 bicchieri d'acqua a digiuno). La numero delle minzioni è stata nella mattinata di 4-6 per arrivare a fine giornata ad un totale complessivo di 8-10. La notte tranquilla: prima minzione intorno alle 6:30-7:00, raramente prima. Esame delle urine normali e urinocoltura negativa. Visita urologica diagnosi: IPB con congestione associata. Terapia AGILEV 500 cp, 1 cp per 7 giorni, e TOPSTER supposte, 1 mattina e sera per 7 giorni. Terapia in corso da 5 giorni ma i fastidi permangono. Che mi consigliate? Ringrazio per l'attenzione.

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Il capitolo sembra congestione prostatica.assumerei un integratore come Prostanox o Prostadep plus per almeno un mese. Evitare piccante, fritti, salumi, alcolici, cioccolato e caffè

Domande correlate

Pressione sulla vescica e senso di incompleto svuotamento… Quali potrebbero essere le cause ?

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, potrebbe essere semplice congestione vescicale, strettamente legata all’alimentazione e allo svuotamento intestinale. Tuttavia ne parli quantomeno con il medico curante. Cordialità

Vedi tutta la risposta

Info post operatorio

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, deve parlarne con Il collega che l’ha operata

Vedi tutta la risposta

Sono un uomo di 66 anni alto 179 cm per 95 chili, di struttura scheletrica normale, qual'è il ...

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, sicuramente è necessario fare una visita urologica

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio